Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di I. Valenzi

Testimonianze per una vita straordinaria

di Maurizio Valenzi

editore: Tullio Pironti

pagine: 268

I cento anni di Maurizio Valenzi rappresentano in pieno il "secolo breve" con tutte le sue contraddizioni, le grandi sofferenze e i successi di una generazione che ha vissuto due guerre e la difficile ricostruzione morale ancor prima che materiale del paese. Una vita, quella di Valenzi, che si è svolta tra Tunisi e Parigi, nella primissima fase, e poi a Napoli, città a cui ha dedicato la maggior parte del suo impegno. Questo volume, curato da Lucia Valenzi e Roberto Race, rispettivamente presidente e segretario generale della Fondazione Valenzi, presenta le testimonianze dei tanti amici di Maurizio, politici, intellettuali, imprenditori, scienziati e artisti nazionali e internazionali. Amici e anche avversari che hanno raccolto, senza esitazioni, l'invito a fermare impressioni e ricordi su una persona che non ha rifiutato impegni e responsabilità, ma che è sempre stata aperta al confronto, all'osservazione curiosa e all'umorismo. Da questi contributi la figura di Maurizio Valenzi emerge come quella di un intellettuale dalla grande apertura internazionale, un politico raffinato amante delle arti e artista in prima persona, e uno statista prestato all'amministrazione. Prefazioni di Giorgio Napolitano.
15,00

Confesso che mi sono divertito

di Maurizio Valenzi

editore: Tullio Pironti

pagine: 143

"Fin dal primo impatto Napoli si rivelò ai miei occhi un impasto di fiera allegria e di dolore, di fantasia a volte geniale e di concretezza disperata. Qui, nel tempo, ho conosciuto personalità straordinarie e tipi qualunque. Qui ho vissuto giorni importanti e episodi curiosi. Ve li racconterò, come appunti sparsi in un lungo diario. Ma anche quando strapperanno un sorriso, come spero, non dimenticate mai quanto c'è dietro, di impegno, di pena, di volontà di resistere. La mia bussola mi ha sempre tenuto lontano dalla Napoli che non esiste, quella da cartolina colorata, tutto folclore e arte di arrangiarsi" (dalla Premessa di Maurizio Valenzi). Maurizio Valenzi, dirigente del Pci, senatore, sindaco di Napoli dal 1975 al 1983, parlamentare europeo (ma anche pittore), racconta la sua lunga e movimentata vita, dalla lotta antifascista in Tunisia alle esperienze politiche nella Francia del Fronte popolare, dalla prigionia e dai campi di concentramento all'arrivo nel 1944 a Napoli, che diventa la sua città di adozione, in cui vive con Togliatti l'esperienza della svolta di Salerno e poi tutta la sua attività politica successiva. Quello che più sorprende in questa autobiografia è il tono "leggero" e divertito (vedi il titolo) con cui vengono raccontate vicende molto serie e a volte drammatiche, di cui l'autore riesce spesso a cogliere, con ironia e anche autoironia, il risvolto "comico".
14,00

Wilhelm Reich. Una formidabile avventura scientifica e umana

editore: Macro Edizioni

pagine: 344

La ricerca di un'energia vitale che condiziona la vita e il benessere degli uomini ha radici molto lontane
16,50

Poveri, ospizi e potere a Napoli (XVIII-XIX secolo)

di Lucia Valenzi

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Questo lavoro cerca di dare un quadro delle istituzioni napoletane di pubblica beneficenza, fra XVIII e XIX secolo, con partic
23,00
7,23

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.