Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di L. Bonanate

Costituzione italiana: articolo 11

di Luigi Bonanate

editore: Carocci

pagine: 143

Perché leggere la Costituzione italiana? E perché viene così spesso evocata nei dibattiti politici e citata sulle pagine dei g
13,00

Il vento nel bicchiere. Storie di alcoldipendenza e via d'uscita

di Mariapia Bonanate

editore: EGA-Edizioni Gruppo Abele

Gli Alisei sono venti che soffiano in modo costante e regolare
12,00

Anarchia o democrazia. La teoria politica internazionale del XXI secolo

di Luigi Bonanate

editore: Carocci

pagine: 134

Le sempre più frequenti criticità della politica internazionale contemporanea sono dovute in parte al superamento dei modelli politici tradizionali sovranità, legittimità, ingerenza - e in parte al declino dei principi di ordine politico che avevano dominato il Novecento. Grandi discontinuità come la fine del bipolarismo e l'attacco alle Torri gemelle dell'11 settembre 2001 ci hanno offerto l'occasione - che purtroppo la politica non ha saputo cogliere - per riflettere sulle trasformazioni in corso nel mondo, che superano le tradizionali logiche diplomatiche e che vertono piuttosto sull'individuazione del futuro prossimo della Terra. Nel libro si argomenta che l'anarchia che si sta sviluppando nel mondo potrà essere contrastata soltanto se in esso aumenterà la quantità di democrazia.
12,00

I bambini della notte. Lacor. Una storia vera di guerra e di speranza nell'Africa equatoriale

editore: Il saggiatore

pagine: 226

È mezzanotte al Lacor Hospital, nel Nord dell'Uganda. Nei grandi cortili, sotto un cielo equatoriale pulsante di stelle, diecimila bambini dormono in una distesa impenetrabile di corpi. Sono i night commuters, "i bambini della notte", che ogni sera varcano i cancelli dell'ospedale per sfuggire ai guerriglieri di Joseph Kony, che assaltano e bruciano i villaggi del popolo acoli. A osservare quei bambini, con emozione e stupore crescenti, c'è Francesco, manager che sta vivendo un momento di forti cambiamenti. Si è lasciato alle spalle una carriera aziendale che gli sta stretta. In Italia, qualcuno gli ha parlato della storia di due medici, Piero e Lucille Corti, che negli anni sessanta hanno trasformato un piccolo ambulatorio disperso nella savana in un ospedale d'eccellenza. Attratto da questa vicenda, Francesco ha deciso di partire, per conoscere direttamente quella realtà, e forse ritrovare se stesso. Dopo l'incontro con i bambini della notte, e in particolare con Dan, rimasto orfano con quattro fratelli più piccoli, il munu, l'uomo bianco che viene da lontano, intraprende un lungo percorso di crescita personale. Al suo fianco Elio Croce, fratello laico comboniano e figura leggendaria dell'ospedale. È lui a condurlo tra i reparti, nei campi profughi, lungo le strade di polvere rossa dove i guerriglieri sono sempre in agguato, e a raccontargli la storia di alcuni personaggi eccezionali che, accanto ai fondatori, hanno contribuito a fare grande il Lacor.
15,00

Ad un passo dal cuore

L'emozionante diario di un medico che lotta ogni giorno per ridare speranza a Chaaria, un piccolo villaggio in Kenya

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 168

Beppe Gaido, medico, appartenente alla congregazione del Cottolengo, è arrivato a Chaaria (Kenya) nel 1998, in un territorio a
14,90

Io sono qui. Il mistero di una vita sospesa

di Mariapia Bonanate

editore: Mondadori

pagine: 116

Può accadere che il silenzio parli più di tante parole
17,50

La guerra

di Bonanate Luigi

editore: Laterza

Cos'è la guerra? Come la si fa? Perché la si fa? Una ricostruzione della guerra in tutte le sue dimensioni: antropologica, str
12,00 9,60

Fare a meno della nazione

di Bonanate Luigi

editore: Bonanno

pagine: 104

Questo libro cerca di sviluppare un argomento anti-nazionale fondato sull'ipotesi che identità confini differenze non abbiano
10,00

La crisi

Il sistema internazionale vent'anni dopo la caduta del Murodi Berlino

di Bonanate Luigi

editore: Mondadori bruno

pagine: 177

Le relazioni internazionali degli ultimi vent'anni sono caratterizzate, per la prima volta dopo secoli, dall'assenza di un pri
15,00

Le relazioni tra gli Stati tra diritto e politica

A proposito di Bobbio e altro

di Bonanate Luigi

editore: Guida

pagine: 136

La discussione sulla concezione della pace e della guerra di Norberto Bobbio tra i più profondi e impegnati studiosi di quello
10,00

Undicisettembre. Dieci anni dopo

di Luigi Bonanate

editore: Mondadori bruno

pagine: 151

Sono trascorsi dieci anni da quell'11 settembre che ha sconvolto l'Occidente e poco tempo dalla fine di bin Laden. Eventi spettacolarizzati dai media, destinati a rimanere nella memoria di tutti, e che hanno avuto importanti conseguenze non solo sulla politica estera americana ma anche sull'immaginario collettivo. Lo dimostra l'analisi di Luigi Bonanate, che è insieme un racconto e un bilancio dell'impatto politico, sociale, psicologico e culturale dell'"undicisettembre": dal dilagare delle misure di sicurezza negli aeroporti alla radicalizzazione della guerra al terrorismo, dalla mancata elaborazione del lutto negli Stati Uniti alle rappresentazioni cinematografiche, letterarie e artistiche. Ma quel giorno, capace di suscitare una risposi a emozionale così forte, ha rappresentato davvero una svolta storica? Oppure ha messo in luce la fragile struttura di un sistema internazionale avviatosi con la fine del bipolarismo e ancora oggi privo di un centro?
13,00

Suore. Vent'anni dopo

di Mariapia Bonanate

editore: Paoline editoriale libri

pagine: 408

Suore? Donne straordinarie. "Donne di Dio" che si dedicano alle povertà dei nostri tempi: dalla tratta delle "nuove schiave" alla prostituzione in terra di camorra, dall'emarginazione di coloro che vivono nei sotterranei della storia a chi è stato costretto ad emigrare per sopravvivere. A riprova del genio femminile che con impegno, coraggio e fantasia costruisce speranza. "Un mondo rovesciato quello che si presenta ai nostri occhi di lettori. Un mondo talmente estraneo e lontano dalle volgarità a cui siamo abituati da chiedersi se esista davvero. Nessuno ci racconta mai le loro storie, considerate evidentemente poco interessanti. Meno male che c'è chi ha sentito il bisogno di farlo. Donne come queste rappresentano il sale della terra e il loro esempio è una grande ricchezza per tutti. Oggi, con umiltà e ammirazione, Mariapia Bonanate ci racconta le loro vite, soffermandosi sul fatto che ciascuna di loro, in modi e tempi diversi, con risolutezza gentile, ha voluto, non insegnare, ordinare, decidere, ma difendere, aiutare, comprendere".(dalla Prefazione di Dacia Maraini)
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento