Libri di M. A. Bazzocchi

Cento. Un grattacielo di racconti

Cento. Un grattacielo di racconti

di Marco Antonio Bazzocchi

editore: Il mulino

pagine: 184

Come navigare dentro un numero, perdersi e ritrovarsi precipitando da un sogno all'altro
12,00
Alfabeto Pasolini

Alfabeto Pasolini

di Marco Antonio Bazzocchi

editore: Carocci

pagine: 192

L'opera di Pasolini è un arcipelago di poesie, racconti, romanzi, saggi e film così vasto che per muoversi al suo interno sono
15,00
Con gli occhi di Artemisia. Roberto Longhi e la cultura italiana

Con gli occhi di Artemisia. Roberto Longhi e la cultura italiana

di Marco Antonio Bazzocchi

editore: Il mulino

pagine: 192

Noto ai più come raffinato storico dell'arte del secolo scorso, Roberto Longhi è stato anche un esempio magistrale di stile e
17,00
Il codice del corpo. Genere e sessualità nella letteratura italiana del Novecento

Il codice del corpo. Genere e sessualità nella letteratura italiana del Novecento

di Bazzocchi Marco A.

editore: Pendragon

pagine: 255

La letteratura, soprattutto narrativa, racconta il mondo, i fatti, le avventure, e lo fa attraverso i personaggi, i loro compo
15,00
Opere postume nell'architettura del moderno: dal progetto alla ricostruzione

Opere postume nell'architettura del moderno: dal progetto alla ricostruzione

di Frida Bazzocchi

editore: EDIFIR

pagine: 206

Il panorama edilizio internazionale è caratterizzato dalla presenza di numerose opere, attribuite ai più grandi maestri di architettura moderna, realizzate dopo la morte del progettista originario. L'autore, con il gruppo di ricerca che coordina, a fronte di una pressoché totale assenza di letteratura specifica, negli ultimi anni ha effettuato studi inerenti la catalogazione delle opere postume più note e l'analisi approfondita degli articolati processi progettuali e costruttivi di alcune di queste, con lo scopo di individuarne le complesse tematiche sottese. In particolare attraverso il lavoro svolto presso l'inedito archivio dell'architetto Bruno Sacchi, stretto collaboratore dell'architetto Giovanni Michelucci, sono state individuate e studiate nel dettaglio alcune opere progettate negli ultimi anni di vita del maestro. La pubblicazione presenta quindi le principali problematiche legate alla realizzazione ed al recupero delle opere postume di grandi maestri dell'architettura del Novecento, realizzate dopo la loro scomparsa, a partire da progetti dell'autore talvolta costituiti solo da alcuni schizzi. Il tema risulta strettamente connesso alle tematiche afferenti al restauro del moderno ma anche correlato a tutti i noti aspetti riguardanti il rapporto progetto/costruzione.
20,00
Esposizioni. Pasolini, Foucault e l'esercizio della verità

Esposizioni. Pasolini, Foucault e l'esercizio della verità

di Marco Antonio Bazzocchi

editore: Il mulino

pagine: 177

Le ultime opere di Pasolini («La Divina Mimesis», «Petrolio», «Trilogia della vita», «Salò») mettono più volte in scena il cor
16,00
L'Italia vista dalla luna

L'Italia vista dalla luna

Un paese in divenire tra letteratura e cinema

di Bazzocchi Marco

editore: Mondadori bruno

pagine: 192

L'Italia si è trasformata, e parecchie volte, lungo il Novecento: tra la prima e la seconda guerra mondiale, nel dopoguerra, d
17,00
L'albero del Tractatus. Genesi forma e raffigurazione dell'opera mirabile di Wittgenstein

L'albero del Tractatus. Genesi forma e raffigurazione dell'opera mirabile di Wittgenstein

di Luciano Bazzocchi

editore: Mimesis

pagine: 146

Il Tractatus di Wittgenstein è il libro di filosofia che più ha influenzato la cultura del ventesimo secolo. Ma perché le sue proposizioni sono numerate secondo una codifica decimale così insolita? Qual è lo scopo di un sistema di numerazione che, come scrive McGuinness, «nessuno ha ancora chiarito completamente»? Davvero si tratta di una questione di «melodia e accompagnamento» (Erik Stenius), o perfino di «un gioco privato, a spese dei lettori» (Max Black)? Questo volume mostra che quando disegniamo l'albero relazionale definito dai codici decimali e dispieghiamo le proposizioni del Tractatus lungo di esso, otteniamo un testo alternativo, più nitido, dove ogni nodo rappresenta uno scorcio perfetto, un'esatta istantanea sulla logica del nostro linguaggio e del nostro mondo. Parallelamente, Bazzocchi ha riesumato nella stessa chiave un manoscritto di lavoro poco conosciuto perché troppo caotico, bizzarro, apparentemente senza capo né coda. E ha scoperto che...
19,00
I burattini filosofi. Pasolini dalla letteratura al cinema

I burattini filosofi. Pasolini dalla letteratura al cinema

di Marco A. Bazzocchi

editore: Mondadori bruno

pagine: 185

Quello di Marco Antonio Bazzocchi è un viaggio alla ricerca dei molteplici e non sempre ovvi legami fra la produzione cinemato
11,00
I burattini filosofi

I burattini filosofi

Pasolini dalla letteratura al cinema

di Bazzocchi Marco A.

editore: Mondadori bruno

pagine: 185

Quello di Marco Antonio Bazzocchi è un viaggio alla ricerca dei molteplici e non sempre ovvi legami fra la produzione cinemato
24,00
Leopardi. Profili di storia letteraria
14,00
Corpi che parlano. Il nudo nella letteratura italiana del Novecento

Corpi che parlano. Il nudo nella letteratura italiana del Novecento

di Marco A. Bazzocchi

editore: Mondadori bruno

pagine: 221

In questo libro si indaga la funzione espressiva del corpo nella letteratura italiana a partire dagli anni sessanta. Nelle singole analisi vengono ricostruite le strategie con cui alcuni scrittori centrali del Novecento (Moravia, Calvino, Sanguineti, Morante, Pasolini) hanno illuminato aree di attenzione diverse del corpo o sue modalità espressive, facendone zone e modi con cui il corpo è riuscito a parlare linguaggi sempre diversi. Nudità, mescolanza di generi, trasformazioni, perversioni sessuali, pornografia e comicità sono i modi attraverso cui il corpo ha parlato, in gara con le forze dominanti della morale e del potere. Bazzocchi insegna Letteratura italiana contemporanea e Letteratura del Romanticismo all'Università di Bologna.
12,50