Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di M. Girardi

Bianco, rosso e (più) verde. Gli italiani e la transizione ecologica

editore: Castelvecchi

pagine: 80

Troppo spesso le cronache quotidiane raccontano dell'oltraggio compiuto ai danni dell'ecosistema del nostro Paese
11,50

Ortica. Guida all'ascolto della natura selvatica

di Marina Girardi

editore: Topipittori

pagine: 32

Ortica, la bambina che abita in questo libro, è una specie di spirito della Natura, capace di parlare con piante, animali, acq
14,00

Né pazzi né sognatori. Il pacifismo democratico italiano tra Otto e Novecento

di Girardi Renato

editore: Pacini Editore

pagine: 293

Nel secondo Ottocento, sulla scorta dello sviluppo internazionale del movimento pacifista, in Italia sorsero diverse Società p
22,00

Ultimi studi su Dante

di Enzo N. Girardi

editore: Vita e pensiero

pagine: 109

Il volume raccoglie sei studi danteschi, editi in rivista tra il 1992 e il 2010: cinque letture di canti, di If. XV e XXXIII-XXXIV, di Pg. XVI e XXXI, di Pd. XV, seguite da una riflessione sulla fortuna della Commedia attraverso il caso specifico di Tommaso Campanella. Unifica la raccolta l'intento di far emergere in quale misura si debba al primo e più grande dei nostri poeti l'avvio non solo della prima fase, teocentrica, della storia italiana ma altresì della seconda, umanistica, cosmocentrica e cristocentrica, sullo sfondo di una prospettiva che riconosce nella letteratura la principale e autentica forza spirituale specificamente costitutiva dell'unità nazionale italiana. Ne deriva una lettura nuova e coerente di momenti, episodi e temi della Commedia - dall'incontro di Dante con Brunetto Latini a quello con Marco Lombardo, con Cacciaguida e, soprattutto, con Beatrice nel Paradiso terrestre -, che rappresenta un'occasione di riflessione e ripensamento per semplici appassionati della poesia dantesca, e in generale della cultura letteraria italiana, per gli studenti e per gli studiosi.
13,00

L'argine

editore: Becco giallo

pagine: 136

Aprile 1945. Frazchì è un bambino che vive a Cotignola, nella bassa ravennate, ai piedi dell'argine del fiume Senio dove il fronte della guerra si è bloccato ormai da mesi. Là sua è una corsa contro il tempo: deve portare a ingravidare Ninetta, la capretta di famiglia, prima che la fame prenda il sopravvento e le bombe degli Alleati radano al suolo ciò che resta del paese. Insieme a Ninetta, però, Frazchì deve portare con sé anche il peso di un segreto pericoloso. Marina Girardi e Rocco Lombardi, fondendo due stili opposti, pittorico e vibrante il primo, cupo e graffante il secondo, ci restituiscono la complessità dello sguardo di un bambino che si trova di fronte all'orrore e alla violenza della guerra, ma anche alla straordinaria resistenza di una comunità che - in pieno assedio nazifascista - ha saputo offrire rifugio e salvezza a centinaia di perseguitati. Età di lettura: da 10 anni.
15,00

Capriole

di Marina Girardi

editore: Topipittori

pagine: 132

Età di lettura: da 6 anni.
16,00

La lingua della poesia in Italia 1815-1918

di Antonio Girardi

editore: Marsilio

pagine: 169

Con le ragguardevoli eccezioni di Giovanni Pascoli e Gabriele D'Annunzio, qui si rivisita un lungo Ottocento tanto screziato q
18,00

Commentario ai documenti del Vaticano II

editore: Edb

pagine: 416

Il 4 dicembre 1963 venivano promulgati in contemporanea la prima costituzione del concilio Vaticano II Sacrosanctum concilium,
42,00

Leopardi nel 1828

Saggi sui «Canti»

di Girardi Antonio

editore: Marsilio

pagine: 141

Leopardi nel 1828 esamina le novità linguistiche e metriche, che fanno dei "Canti "il primo moderno libro di poesia; con quell
15,00

Grande Novecento

Pagine sulla poesia

di Girardi Antonio

editore: Marsilio

pagine: 255

Il Novecento poetico italiano racchiuso in queste pagine si confronta, si scontra e in ogni caso si misura con la tradizione p
24,00

Venezia, Senato Deliberazioni Miste. Registro Xxvi (1350-135

di Girardi F. (cur.)

editore: Istituto veneto di scienze lettere ed ar

60,00

Gioventù corte. Giovani adulti di origine straniera

di Davide Girardi

editore: Franco Angeli

pagine: 224

Quali sono i percorsi di vita adulta dei giovani di origine straniera? In che cosa la loro esperienza può dirsi altra rispetto a quella dei giovani adulti di nazionalità italiana e dove - invece - possono ravvisarsi possibili elementi di vicinanza? Per cercare di misurarsi con queste domande, il volume presenta i risultati di una ricerca condotta su un campione di giovani adulti di nazionalità marocchina e romena di età compresa tra i 18 e i 29 anni residenti nel Veneto. Partendo dalla prospettiva che, durante la transizione alla vita adulta, i soggetti pongano in atto originali declinazioni dialettiche tra le loro capacità di agency e le dinamiche strutturali, i dati raccolti contribuiscono a fare luce su un segmento biografico finora poco tematizzato. Gli intervistati sono considerati primariamente come giovani adulti, osservandone l'esperienza senza presupporne specificità legate alla condizione di immigrati o di figli di immigrati. Snodandosi tra le dimensioni di senso e di pratiche del lavoro, del consumo e quelle più intime delle relazioni di genere, dei rapporti amicali e della dimensione etico-morale, l'analisi restituisce un quadro composito in cui interagiscono la dimensione pubblica e quella privata. Una occasione di studio che vuole evidenziare i possibili elementi di somiglianza e le differenze con la "lunga gioventù" dei coetanei di nazionalità italiana.
28,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.