Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di M. Simeoni

Mamme con la partita IVA

di Valentina Simeoni

editore: Sonzogno

pagine: 272

«Mi chiamo Valentina e sono una di voi: lavoratrice autonoma dal 2012, partita Iva dal 2013, mamma dal 2016»
16,00

Europa/Europe. Conversazioni con Alberto Martinelli, Nadia Urbinati, Vittorio Cotesta

di Simeoni Monica

editore: Carocci

pagine: 103

L'Europa va vista come un processo graduale di trasformazione e integrazione delle sue istituzioni, ma oggi la costruzione di
12,00

Una democrazia morbosa

Vecchi e nuovi populismi

di Simeoni Monica

editore: Carocci

pagine: 142

Crisi della democrazia; inadeguatezza dei partiti, delle rappresentanze e delle élites nella risposta alle sfide della globali
17,00
9,80

La vera storia di Cappuccetto Rosso

editore: Orecchio acerbo

pagine: 24

La storia di Cappuccetto Rosso la conoscete tutti. Eppure nessuno vi ha mai raccontato cosa accadde dopo che il cacciatore la salvò. E, soprattutto, cosa era successo prima... Età di lettura: da 4 anni.
13,00

Big society. Contenuti e critiche

editore: Armando Editore

pagine: 160

I neoliberisti europei accusano i governi socialdemocratici di avere generato costosissimi apparati statali di servizi sociali. È stato così proposto un programma di costruzione della Big Society, finalizzato alla riduzione della povertà, alla lotta contro le disuguaglianze sociali e all'incremento del benessere, trovando misure di welfare sociale, per evitare di ridurre quelle di welfare statale. Purtroppo, come gli autori di questo libro chiariscono, la speranza nella creazione della Big Society sta vacillando: si sta dimostrando politicamente, economicamente e socialmente debole.
15,00

Goldoni. La vita in commedia e la commedia nella vita

editore: Liguori

pagine: 247

Goldoni condusse una vita intensa, sebbene confrontata con quella di due giganti del secolo. La vena letteraria non fu inferiore a quella di Voltaire, mentre l'ispirazione amorosa eguagliò quella di Casanova, benché meno varia nelle tipologie femminili, prediligendo Goldoni soprattutto subrettine, colombine e servette amorose. Ma non fu solo un fugace colpo d'occhio femminile quello che fece sposare Goldoni al teatro. Bensì fu una passione così forte da essere al limite dell'insania. Solo questa passione gli consentì nel 1750 di comporre 16 commedie e solo questo amore per l'arte comica gli dette l'energia per riformare il teatro sottraendo il comico al lazzo e all'osceno. Trasformando gli acrobati in veri attori. Luogo comune è che la riforma abbia abolito le maschere, ma non è vero perché Goldoni con Arlecchino ha vissuto almeno quanto con la moglie Nicoletta.
19,99
44,00
13,99

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.