Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Marco Chiti

Nostalgia del domani. Un diario a due voci

editore: Giunti Editore

pagine: 240

Un padre cerca di rapportare la propria giovinezza a quella del figlio. In una sorta di epistolario viene fuori un confronto tra due generazioni e due epoche contigue ma che spesso sembrano separate da un abisso. Cos'è stato il sessantotto? Cosa ha significato per chi lo ha vissuto? Cosa significa per i giovani di oggi? Da questo spunto si apre un dialogo che investe temi di primaria importanza quali la scuola, il lavoro, la religione, la politica, l'ambiente e le amicizie. È lungo questo tragitto che si cercano punti di contatto e si manifestano elementi di diversità tra due modi di interpretare la vita, di guardare il mondo. I sogni, le passioni, gli ideali, le esperienze e le delusioni di un ventenne di oggi e di un ex sessantottino sono i protagonisti di questa testimonianza. Lo scenario è quello di un paese che al di là delle parole non ama i giovani ed è spesso restio ai cambiamenti.
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.