Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di P. Bignardi

Ritorno all'essenziale. Ascoltare, accogliere, discernere, uscire, stare, pregare

di Paola Bignardi

editore: Il Pozzo di Giacobbe

pagine: 152

Il ritorno all'essenziale è: «un'operazione complessa e delicata, che è insieme spirituale e culturale: comporta un processo d
14,00

Oggi faccio azzurro

di Daria Bignardi

editore: Mondadori

pagine: 168

«Mi chiamo Gabriele, come l'arcangelo» aveva detto, «ma qui in Germania è un nome da donna
18,00

Terrazze al sole. Il paesaggio e la vita italiana nella pittura dei viaggiatori del XX secolo

di Massimo Bignardi

editore: Liguori

pagine: 264

Il viaggio in Italia nel XX secolo, ossia i viaggi ed i soggiorni di artisti stranieri nel Bel Paese nel tempo della modernità
21,99

Il coraggio della santità. Per un cammino di vita piena e felice

di Paola Bignardi

editore: Queriniana

pagine: 232

Scoprire la bellezza e il valore di una vita piena e felice: ecco cosa suggerisce papa Francesco in Gaudete et exsultate
15,00

Rallegrata da Dio. Madre Alessandra Macajone monaca agostiniana

di Paola Bignardi

editore: Cantagalli

pagine: 208

C'è un futuro per la vita monastica? È possibile che una giovane oggi prenda ancora in considerazione l'idea di consacrarsi a
16,00

Storia della mia ansia

di Daria Bignardi

editore: Mondadori

pagine: 186

"Un pomeriggio di tre anni fa, mentre stavo sul divano a leggere, un'idea mi ha trapassata come un raggio dall'astronave dei m
13,00

Non vi lascerò orfani

di Daria Bignardi

editore: Mondadori

pagine: 175

La sopravvivenza dei figli ai genitori è vista in tutte le tradizioni come un fatto naturale
13,00

Le piccole utopie

di Irene Bignardi

editore: Feltrinelli

pagine: 174

Questo è un libro di viaggi di una cronista culturale attraverso alcune idee del Novecento
8,50

Storia della mia ansia

di Daria Bignardi

editore: Mondadori

pagine: 186

"Un pomeriggio di tre anni fa, mentre stavo sul divano a leggere, un'idea mi ha trapassata come un raggio dall'astronave dei m
19,00

Kerestetìl

di Irene Bignardi

editore: Astoria

pagine: 97

Cosa resta dei ricordi? Parafrasando ironicamente il titolo della canzone di Charles Trenet - 'Que reste-t-il de nos amours?'
12,00

L'amore che ti meriti

di Daria Bignardi

editore: Mondadori

pagine: 247

Come può l'amore essere insieme la forza più creatrice e più distruttrice? Cosa siamo disposti a perdere per l'amore, cosa siamo disposti a mettere in gioco? È possibile che la completa felicità si riveli solo nella assoluta infelicità? A Ferrara, Alma e Maio, due fratelli adolescenti, vivono in una reciproca, incantata dipendenza. La loro famiglia è molto unita. La scuola è finita, l'estate inizia. Alma e Maio non lo sanno, di essere felici. Per Alma è un gioco quando propone al fratello di provare l'eroina. Una sola volta, l'ultima sera di libertà prima di raggiungere i genitori per le vacanze. Ma mentre lei passa indenne attraverso il veleno, Maio resta segnato. E un giorno scompare. Bologna, trent'anni dopo. Antonia che tutti chiamano Toni, è l'unica figlia di Alma. Vive con Leo, commissario di polizia conosciuto durante un sopralluogo per i gialli che scrive. Ignora tutto di Maio, la madre non le ha mai raccontato nulla: forse per proteggerla o forse troppo grande è il senso di colpa. Quando Alma viene a sapere che Antonia aspetta il suo primo figlio, non riesce più a mantenere il silenzio di cui si è fatta scudo. Toni si misura con una vertigine improvvisa: che cosa può fare di fronte a un segreto che ha cancellato ogni traccia del passato di sua madre, e quindi anche del proprio? Toni torna a Ferrara per cercare Maio. E nell'inchiesta su Maio si riflette il gioco delle generazioni, la cifra degli anni bui a cavallo tra Settanta e Ottanta, fino al destino stesso di Antonia. Come si fa a meritarsi l'amore?
13,00

Santa degli impossibili

di Daria Bignardi

editore: Mondadori

pagine: 109

"Ho sempre pensato che a Milano sto bene, che è un posto da combattenti, da apolidi, una legione straniera. Che non saprei dove altro vivere. Ho fatto tutto qui: università, figli, matrimonio, lavoro. Milano mi somiglia. Parla poco, non ha tempo, sembra che non si affezioni a nessuno, ma non è così. Milano è come me, va di fretta e cerca di fare tutto meglio che può, nonostante se stessa." Mila è stata una bambina amata e luminosa, una ragazza solitaria: oggi è la moglie di Paolo e la madre di Maddi e dei gemelli, una donna che ha perso il filo del suo destino. Un giorno cede a un impulso segreto, e si ritrova in ospedale. Qui incontra Annamaria, un'insegnante laica che, come le suore, ha fatto voto di povertà, castità e obbedienza. Tramite lei Mila torna in contatto con una figura straordinaria della sua infanzia, santa Rita, la santa degli impossibili, che ha attraversato i secoli con la forza della sua testimonianza: quella di una donna che - a nome di tutte le donne - riuscì a volare oltre ogni ostacolo grazie alla potenza magica di una passione inestinguibile. Attraverso un racconto asciutto e raccolto, Daria Bignardi dà vita a un personaggio inquieto, pieno di contraddizioni, segnato da un bisogno di trascendenza inespresso eppure capace di cogliere l'amore del mondo che silenziosamente ci può salvare.
11,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento