Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di P. Crespi

Short cuts. Il cinema in 12 storie

di Alberto Crespi

editore: Laterza

pagine: 440

Tra il 1959 e il 1960 il cinema è nel mezzo del suo cammino
24,00

Il pensiero sociologico

editore: Il mulino

pagine: 288

Quali elaborazioni teoriche hanno fornito un contributo insostituibile allo sviluppo della sociologia come disciplina scientif
28,00

Capire i Balcani Occidentali. Dagli accordi di Dayton ai giorni nostri

editore: Bottega errante edizioni

pagine: 256

Sempre più spesso meta preferita dai turisti nella stagione estiva, i Balcani occidentali restano oggi uno spazio europeo per
18,00

Poligoni a tutto tondo. Didattica della geometria nella scuola del primo ciclo

editore: Scholè

pagine: 240

Questo volume, rivolto agli insegnanti della scuola del primo ciclo, raccoglie molte proposte didattiche, di livelli e comples
19,00

Epifanie

di Crespi Anna

editore: Jaca Book

pagine: 114

Leggendo questo libro di Anna Crespi, ci accorgiamo sin dalla prima pagina che l'autrice ci costringe a «vedere l'invisibile»,
14,00

Kafka umorista

di Guido Crespi

editore: Medusa Edizioni

pagine: 138

L'analisi della comicità in Kafka di Guido Crespi ha una carica innovativa rispetto all'interpretazione che di Kafka vede sola
16,00

Storia d'Italia in 15 film

di Alberto Crespi

editore: Laterza

pagine: 300

I film raccontano sempre due epoche
12,00 9,60

Manifesto del design del non-finito

di Luciano Crespi

editore: Postmedia Books

pagine: 60

Il XXI sarà, nel campo del progetto, il secolo destinato a misurarsi con il tema della provvisorietà e precarietà, anche sotto
9,90

Le storie di Anna, la bambina che non diceva mai le bugie

di Giulia Maria Crespi

editore: Salani

pagine: 85

In un'ansa del Ticino, tra antichi boschi che costeggiano le risaie, si erge Zelata: un pratone, una casa ai piedi di un'antic
18,00

Educazione, differenze di genere e modelli culturali. Una ricerca sulle famiglie miste

di Isabella Crespi

editore: Franco Angeli

pagine: 176

Scopo del volume è contribuire all'analisi del rapporto tra relazioni familiari, differenze culturali e processi migratori. Le relazioni tra genitori e figli in famiglia e le differenze culturali rivestono un ruolo cruciale nella società contemporanea e possono essere analizzate come esperienze a livello interpersonale dei più ampi fenomeni legati al multiculturalismo a livello sociale. Vivere in una famiglia multietnica (mista) rappresenta una sfida che coinvolge la coppia, le famiglie di origine e il contesto sociale nella difficoltà di combinare le differenze e favorire la negoziazione nella maniera migliore possibile. Le famiglie miste sono un micro esempio di cosa significa vivere in una società multiculturale a livello macro. Differenze e somiglianze sono esperite ogni giorno all'interno della coppia, nelle relazioni con le generazioni (i figli e i genitori), richiedendo all'intero gruppo familiare di ridefinire la gestione delle relazioni interculturali: diventa in particolare necessario ripensare la gerarchia dei valori, a livello individuale e familiare. Lo scopo del volume che presenta una ricerca qualitativa ed esplorativa del fenomeno nella regione Marche è di rispondere a specifiche domande. In particolare il volume si concentra sulle connessioni che è possibile identificare tra il processo di negoziazione e i meccanismi conflittuali che coinvolgono le differenti identità nelle coppie miste.
23,50

Storia d'Italia in 15 film

di Alberto Crespi

editore: Laterza

pagine: 281

I film raccontano sempre due epoche
20,00 16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.