Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di P. Zanna

Montini a Milano. 1954-1963

di Giorgio Del Zanna

editore: Il mulino

pagine: 352

L'episcopato milanese è una tappa cruciale nella biografia del futuro papa Paolo VI
28,00 22,40

La principessa dei pony

di Zanna Davidson

editore: Usborne Publishing

Il pony fatato Fiocco e la sua amica umana Stella hanno il compito di proteggere la Principessa Rosa in visita sull'Isola dei
9,90

Corse di arcobaleni

di Zanna Davidson

editore: Usborne Publishing

Stella non vede l'ora di fare il tifo per il suo amico Fiocco, il pony fatato, al concorso dell'arcobaleno
9,90

L'incantesimo del vento

di Zanna Davidson

editore: Usborne Publishing

Sull'Isola degli Unicorni Giulia apre per sbaglio lo Scrigno dei Venti, scatenando una terribile tempesta
9,90

Il fiume magico

di Zanna Davidson

editore: Usborne Publishing

Quando Giulia scopre che l'Isola dgli Unicorni si sta allagando sa di dover intervenire, e in fretta
9,90

La fine dell'impero ottomano

di Del Zanna Giorgio

editore: Il mulino

pagine: 206

Il libro racconta i decenni che dalla fine dell'800 alla Grande Guerra portarono alla dissoluzione dell'impero ottomano e alla
13,00

I cristiani e il Medio Oriente (1789-1924)

di Giorgio Del Zanna

editore: Il mulino

pagine: 361

Quale fu il ruolo svolto, nella radicale trasformazione ottocentesca dell'Impero ottomano, dai cristiani ottomani (greci, slavi, armeni e arabi)? Essi rappresentarono comunità dinamiche, colte e cosmopolite, decisive nella modernizzazione dell'Impero grazie anche ai loro rapporti con il mondo europeo. Ma la coabitazione tra le diverse comunità etniche e religiose, su cui si fondava la costruzione imperiale, fu messa in crisi dall'irrompere del modello occidentale di nazione. Il contributo dei cristiani ottomani alla modernizzazione finì così per ritorcersi contro di loro. Ai primi del Novecento, prevalse un nazionalismo turco anti-occidentale che li considerava complici dell'imperialismo europeo. La crisi del pluralismo ha segnato la fine della civiltà ottomana, i cui effetti si fanno sentire ancora oggi, aprendo la strada ad una prevalenza dell'Islam nei paesi del Mediterraneo orientale e meridionale.
25,00

L'incredibile verità

di Zanna Ran-Charnyj

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 238

L'autrice ricorda in questo libro la sua epopea di ebrea lituana. All'arrivo dei nazisti fu rinchiusa nel ghetto di Vilnius insieme con la sua famiglia che fu sterminata come gran parte degli abitanti del ghetto. Grazie a falsi documenti riuscì a fuggire e fu arruolata presso il comando del SS di Minsk. Qui si mise in contatto coi partigiani sovietici, di cui riuscì a superare le comprensibili diffidenze solo dopo molto tempo. Alla fine della guerra raggiunse Mosca, dove fu accusata ingiustamente di collaborazionismo e rinchiusa in un gulag degli Urali. Scontata la pena, attraverso innumerevoli difficoltà e dopo aver sofferto anche la fame, tornò a vivere a Vilnius. Attualmente vive in Israele.
15,00

Manuale illustrato per la domotica sociale

editore: Tecniche nuove

pagine: 112

16,90

Il mondo visto dall'Italia

editore: Guerini e associati

pagine: 430

29,50

Meraviglie del Mediterraneo

editore: Gribaudo

pagine: 320

14,95

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.