Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di S. Grassini

Per un'estetica della tattilità. Ma esistono davvero le arti visive?

di Aldo Grassini

editore: Armando editore

pagine: 171

La bellezza si percepisce solo con gli occhi? Esistono davvero le arti visive? E che rapporto c'è tra i ciechi e le diverse di
15,00

L'arte contemporanea e la scoperta della tattilità

editore: Armando editore

pagine: 144

13,00

Per un'estetica della tattilità. Ma esistono davvero le arti visive?

di Aldo Grassini

editore: Armando editore

pagine: 160

La bellezza si percepisce solo con gli occhi? Esistono davvero le arti visive? E che rapporto c'è tra i ciechi e le diverse discipline artistiche? Se anche i ciechi apprezzano la bellezza, allora esistono altre vie d'accesso all'arte. E perché non dovrebbero valere anche per chi vede? Se la tattilità ha una sua estetica peculiare e il tatto appartiene a tutti, ecco un approccio nuovo alla fruizione dell'arte, che mette in gioco tutti i sensi e ci conduce ad un rapporto totale con ciò che è bello.
15,00

Statistica per le decisioni aziendali. Ediz. MyLab. Con eText

editore: Pearson

pagine: 428

"In un ambiente economico-aziendale sempre più globalizzato, dinamico e in continua trasformazione, il manager si trova a pren
35,00

L'orizzonte breve. Rischi di morte per il nostro capitalismo?

di Franco A. Grassini

editore: Il mulino

pagine: 463

Il capitalismo come si è sviluppato e come lo abbiamo conosciuto sino ad oggi è destinato a modificarsi o addirittura scomparire? La crisi dalla quale l'Europa non è ancora riuscita a uscire e le sempre crescenti, soprattutto negli Stati Uniti, disparità nella distribuzione del reddito sono fenomeni che ne minano l'accettabilità sociale in misura tale da imporre o da richiedere mutamenti strutturali e politici radicali? Sono domande cui è quasi impossibile formulare una risposta attendibile perché tutto si modifica in continuazione e le nostre conoscenze sono del tutto inadeguate. Si può, invece, cercare di capire quanto i principali sistemi capitalistici - quello anglosassone impersonificato dagli Usa, quello tedesco, quello nipponico e, per piccolo che sia, quello italiano -operino con lo sguardo sufficientemente orientato al futuro in modo da mantenere alto il livello degli investimenti senza trascurare anche chi lavora e consuma. Non sono ancora molti quelli che si sono resi conto che la questione dell'orizzonte temporale entro cui vengono assunte le decisioni delle imprese, degli investitori e degli stessi regolatori è diventata la più delicata e la più importante per il sistema economico e politico nel quale viviamo. Introduzione di Carlo Scognamiglio Pasini. Postfazione di Roberto Pinza.
30,00

Meccanica razionale

di Grassini Renato

editore: Liguori

pagine: 276

34,99

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.