Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di S. Tani

Angeli e carnefici. Isadora Duncan e Marie Becker, Hannah Arendt e Ilse Koch, storie di donne dai destini opposti

di Cinzia Tani

editore: Rizzoli

pagine: 468

Undici donne straordinarie e undici spietate assassine
19,00

Amanti e rivali. Il volo delle aquile

di Cinzia Tani

editore: Mondadori

pagine: 372

"Amanti e rivali", ultimo tassello del grande affresco realizzato da Cinzia Tani nel "Volo delle aquile", la trilogia dedicata
20,00

La capobanda

di Cinzia Tani

editore: Liscianilibri

pagine: 208

Clarissa e i suoi amici, a scuola, sono vittime di un gruppo di bulli
8,90

Donne di spade. Il volo delle aquile

di Cinzia Tani

editore: Mondadori

pagine: 395

Bellissime, anticonformiste, spregiudicate, le donne di spade di questo romanzo di Cinzia Tani - secondo volume di una trilogi
20,00

Figli del segreto. Il volo delle aquile

di Cinzia Tani

editore: Mondadori

pagine: 388

Nel primo volume della trilogia che ci accompagnerà lungo cento anni di storia, "Il volo delle aquile", le vicende degli orfan
20,00

Il capolavoro

di Cinzia Tani

editore: Mondadori

pagine: 357

Ushuaia, 1978
20,00

Darei la vita. Grandi donne di grandi uomini

di Cinzia Tani

editore: Rizzoli

pagine: 434

"Dietro a un grande uomo c'è sempre una grande donna": è una frase celebre attribuita a Virginia Woolf, e spesso di queste don
22,00

Lo schermo, l'Alzheimer, lo Zombie. Tre metafore del XXI secolo

di Tani Stefano

editore: Ombre corte

pagine: 122

Il mondo liquido della modernità vede in ogni subacqueo un aspirante annegato e gli preferisce il gabbiano che sfiora l'acqua
12,00

La storia di Tonia

di Tani Cinzia

editore: Mondadori

pagine: 300

Bassano del Grappa, 1880: da molto lontano giunge la voce che nella Nuova Irlanda, un'isola oltreoceano, è possibile comprare
18,50

Donne pericolose. Passioni che hanno cambiato la storia

di Cinzia Tani

editore: Rizzoli

pagine: 371

"Gli uomini hanno i viaggi, le donne hanno gli amanti." Se André Malraux avesse conosciuto meglio alcune delle protagoniste di queste pagine, forse non si sarebbe azzardato a liquidare così le passioni femminili. Perché spesso quelle storie d'amore sono il motore nascosto di grandi eventi storici. Soprattutto se a innamorarsi sono donne che hanno avuto un ruolo importante nello spionaggio del Novecento. Alcune hanno iniziato a collaborare con i servizi segreti per spirito d'avventura e patriottismo, altre perché non avrebbero potuto fare diversamente, e sono partite contro tutto e tutti gettandosi con un paracadute come Krystina Skarbek o resistendo alle più atroci torture come Odette Brailly. La più famosa è Mata Hari, la più insospettabile Joséphine Baker, mogli infelici e collezioniste di amanti, l'una giustiziata come doppiogiochista, l'altra convinta collaboratrice della sua patria d'elezione, la Francia. E come loro Gertrude Bell, archeologa, scrittrice e agente segreto in Medio Oriente durante lo Grande Guerra. E ancora Violette Morris, campionessa sportiva francese, bisessuale, che lavorò per la Germania, o la bellissima attrice austriaca Hedy Lamarr, che fuggendo a un marito dispotico che collaborava con i tedeschi, ne portò con sé i segreti militari. Cinzia Toni ha restituito a queste Donne pericolose il loro posto nella storia. Sono ritratti indimenticabili di avventuriere affascinanti e ambigue, passionali e generose, potenti ed emozionanti.
18,50

Psicoeconomia. Gestire fallimenti, realizzare successi

editore: Garzanti

pagine: 124

In che modo la mente, con il suo bagaglio di condizionamenti emotivi, sociali e culturali, incide sul processo decisionale qua
15,00

Lingua e legame sociale. La nozione di comunità linguistica e le sue trasformazioni

di Ilaria Tani

editore: Quodlibet

pagine: 144

Categoria chiave dell'indagine sociolinguistica, la nozione di "comunità linguistica" è stata considerata, al pari dei termini identità o cultura, un concetto rischioso, e tuttavia indispensabile ai fini della delimitazione dei concreti ambiti della ricerca. Alla base di questo volume c'è la convinzione che per una più adeguata comprensione della validità scientifica di questa categoria sia importante analizzarne la genesi storica, posta al crocevia tra diverse discipline: linguistica e sociologia, filosofia e teoria politica. Muovendo dalla classica opposizione tra comunità e società, elaborata da Ferdinand Tönnies alla fine dell'Ottocento, il percorso qui proposto attraversa alcuni snodi della moderna riflessione sociologica e linguistica, per far emergere la fondamentale valenza politica del rapporto tra lingua e legame sociale, oggi tornata al centro dei più cruciali dibattiti sulle società multiculturali.
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.