Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di T. Fittipaldi

Podemos. Un profilo organizzativo

di Raffaella Fittipaldi

editore: Meltemi

pagine: 200

Il volume si inserisce nell'ambito della letteratura organizzativa dei partiti politici, prendendo in esame il caso di Podemos
18,00

Lussuria. Peccati, scandali e tradimenti di una Chiesa fatta di uomini

di Emiliano Fittipaldi

editore: Feltrinelli

pagine: 208

"Da qualche tempo sto scartabellando nuovi documenti riservati, intercettazioni delle procure italiane e straniere, atti di co
16,00

Gli impostori. Inchiesta sul potere

di Emiliano Fittipaldi

editore: Feltrinelli

pagine: 208

Il 22 giugno 1983, in un caldo pomeriggio di inizio estate, Emanuela Orlandi, giovane cittadina del Vaticano, scompare nel nul
16,00

Vorrei un tatuaggio color carne

di Fittipaldi Paolo

editore: Mondadori Electa

pagine: 155

Se negli anni post sessantottini farsi un tatuaggio rappresentava un gesto di rivolta, di rifiuto degli schemi o di affermazio
12,90

Avarizia. Le carte che svelano ricchezza, scandali e segreti della Chiesa di Francesco

di Emiliano Fittipaldi

editore: Feltrinelli

pagine: 231

Che in Vaticano alligni il vizio dell'avarizia è stato spesso denunciato, da Dante alle pagine di cronaca di oggi, ma si tratta quasi sempre di scoop per sentito dire, intercettazioni spesso smentite, voci di corridoio. Emiliano Fittipaldi, che da anni segue questi temi per "L'Espresso", ha raccolto da fonti confidenziali una grande quantità di documenti interni del Vaticano verbali, bilanci, relazioni - e grazie a questo è in grado di tracciare le prime mappe dell'impero finanziario della Chiesa (...) Un'inchiesta tutta fondata su documenti e fonti interne alla curia, che fotografa un momento cruciale della storia vaticana...
14,00

Così ci uccidono

Storie, affari e segreti dell'Italia dei veleni

di Fittipaldi Emiliano

editore: Rizzoli

pagine: 271

Forse siete convinti di scegliere sempre il meglio, e al supermercato passate ore a selezionare prodotti "di qualità"
18,00

Spazio, forma e struttura nelle architetture di Guarino Guarini

di Graziella Fittipaldi

editore: Gangemi

pagine: 264

Guarino Guarini, attraverso la sua opera dal carattere innovativo ed originale, ha svolto il ruolo di tramite tra le culture architettoniche francese e italiana. Raffinato conoscitore dei trattati di stereotomia francesi, è il primo ad introdurre in Italia le tematiche connesse al taglio della pietra. Il suo approccio alla materia, innovativo anche rispetto ai modelli elaborati al di là delle Alpi, impiega la stereotomia quale strumento di prefigurazione della conformazione spaziale degli elementi architettonici e risoluzione progettuale dei punti di contatto-conflitto che vengono a generarsi tra le parti costituenti l'organismo architettonico, anche non stereotomico nel suo complesso. Fondamentale il ruolo della geometria descrittiva: strettamente connessa alla stereotomia, ha consentito al Guarini il passaggio dalle forme elementari di sei solidi base, matrici formali dei suoi sistemi voltati, alle conformazioni complesse di questi ultimi. Lo studio si è posto come obbiettivo la verifica di questo passaggio dal semplice al complesso attraverso la scomposizione dei sistemi voltati e l'individuazione delle loro componenti geometriche elementari. Ancora, si sono rintracciati i principi compositivi sottesi alla genesi dello spazio guariniano. Sono stati individuati tracciati ed operazioni ricorrenti, adottati sia per risolvere le intersezioni tra le parti, sia per ottenere l'organismo nella sua globalità, attraverso la sommatoria lineare o centrica dei medesimi spazi elementari.
45,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.