Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Tarchi Paolo

«Dov'è tuo fratello?». Ebraismo, Cristianesimo e Islam in dialogo

editore: San paolo edizioni

Che significato ha la parola "fraternità"? Un ebreo, un cristiano o un musulmano riesce a vedere un fratello in chi non condiv
14,00

La creazione in dono. Giovanni Paolo II e l'ambiente

editore: Emi

pagine: 96

L'umanità di oggi, se riuscirà a congiungere le nuove capacità scientifiche con una forte dimensione etica, sarà certamente in grado di promuovere l'ambiente come casa e come risorsa a favore dell'uomo e di tutti gli uomini, sarà in grado di eliminare i fattori d'inquinamento, di assicurare condizioni di igiene e di salute adeguate per piccoli gruppi come per vasti insediamenti umani. La tecnologia che inquina può anche disinquinare, la produzione che accumula può distribuire equamente, a condizione che prevalga l'etica del rispetto per la vita e la dignità dell'uomo, per i diritti delle generazioni umane presenti e di quelle che verranno. (Giovanni Paolo II, Discorso al Convegno "Ambiente e salute") È con Giovanni Paolo II che il rispetto e la cura dell'ambiente entrano come temi forti nella Dottrina sociale della Chiesa. La preoccupazione per le generazioni future e per la bellezza di una natura minacciata e violata costituiscono ora le linee fondamentali di un'articolata etica ambientalista. Questa selezione dal Magistero di Giovanni Paolo II è un invito ad approfondire la percezione della gloria di Dio nella creazione, a rinnovare l'impegno per la trasformazione degli stili di vita, a trasformare lo sfruttamento indiscriminato delle risorse in un rapporto di tutela e di scambio reciproco tra l'umanità e il pianeta da cui dipende la sua intera esistenza.
6,00

Emergenza rifiuti. Una proposta tra orizzonti teologici ed esperienze operative

editore: Emi

pagine: 256

Il volume propone nella prima parte una considerazione dello specifico tema rifiuti in quanto dimensione critica della questione ambientale, che lascia emergere prospettive di grande rilievo per la responsabilità dei credenti nei confronti del creato. Un tema che sempre più spesso vede esplodere conflitti sociali di notevole rilevanza: davvero i rifiuti avvelenano l'esistenza di uomini e donne in senso letterale, ma anche metaforicamente, in quanto fattori di tensione sociale. La seconda parte esplora il problema rifiuti in alcune delle sue dimensioni, evidenziando prospettive di soluzione disponibili, ma anche le contraddizioni e i problemi che esso solleva. La terza sezione mira a disegnare un contesto teologico di riflessione sul tema, e inoltre riporta esperienze significative di gestione dei rifiuti, elaborate in un contesto ecclesiale. La quarta e ultima parte esamina alcune aree nelle quali occorre far fronte alla questione rifiuti: dal livello politico e di gestione del territorio, a quello della partecipazione civile, a quello della produzione.
13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.