Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di V. Pazzi

Verso Sant'Elena

di Roberto Pazzi

editore: Bompiani

pagine: 192

È ormai calata la sera quando Napoleone apprende che giungerà in vista di Sant'Elena all'alba
15,00

Lazzaro

di Roberto Pazzi

editore: Bompiani

pagine: 224

Alberto Cantagalli, vinte le ultime incertezze, si arrende al suo disegno eversivo, sparerà all'avventuriero che ha preso il p
17,00

La donazione dimenticata. L'incredibile vicenda della collezione Contini Bonacossi

di Sandro Pazzi

editore: Mondadori Electa

pagine: 239

Nei primi cinquant'anni del Novecento i conti Alessandro e Vittoria Contini Bonacossi crearono dal nulla una grande fortuna, inizialmente grazie al commercio di francobolli da collezione, per diventare poi tra i più importanti mercanti d'arte antica del secolo scorso. Una vita, la loro, trascorsa a contatto con i protagonisti del collezionismo mondiale, perennemente in viaggio tra la vecchia Europa e la giovane America dei mecenati e degli industriali. I Contini Bonacossi destinarono parte delle opere d'arte acquistate alla loro personale collezione che, già nel 1939, era considerata di valore inestimabile, essendo composta da meravigliosi quadri e sculture, nonché da innumerevoli e straordinari oggetti d'arte minore. La decisione di donare questa preziosissima raccolta allo Stato diede origine a una delle vicende più discusse e tribolate del collezionismo italiano, che in queste pagine viene finalmente raccontata da chi ne fu diretto testimone. Una storia appassionante e documentata degli eventi e delle persone che trasformarono la più importante donazione novecentesca di opere d'arte allo Stato italiano in uno scandalo lungo mezzo secolo, e che ancora oggi continua a suscitare interesse.
22,90

Vangelo di Giuda

di Roberto Pazzi

editore: Bompiani

pagine: 255

A Capri, nell'attesa della fine, l'imperatore Tiberio ascolta le parole di una enigmatica apparizione notturna: la donna recita i versi di una misteriosa opera su Cesù di Nazareth, mentre dalla Palestina, sullo sfondo di un impero in disfacimento, giungono inquietanti conferme della verità profetica del poema. Si consuma così il vero tradimento di Giuda: non quello di aver consegnato il Cristo alla morte, ma di averne imprigionato il messaggio nella scrittura, destinata a diventare strumento di dominio nelle mani di una casta di esegeti, che avrebbero attribuito alla sua parola il significato a loro più conveniente per esercitare la supremazia sugli uomini.
13,00

La stanza sull'acqua

di Pazzi Roberto

editore: Bompiani

pagine: 204

Sulle sponde del Nilo non si vedono che distruzione e presagi di morte
8,90

La trasparenza del buio

di Roberto Pazzi

editore: Bompiani

pagine: 280

Giovanni Caonero vive tre fulminei incontri trasgressivi nell'arco di pochi giorni. Si tratta infatti di uomini e tutti assai più giovani: un palestrato, uno stilista di moda e uno studente. Ma la vicenda del sessantenne protagonista non narra soltanto l'affollarsi di occasioni erotiche che rivelano il suo improvviso lasciarsi andare a quello che più desiderava e temeva. In "La trasparenza del buio" si insinuerà anche, oltre a quella evocata di "Giovanna la pazza", la nonna cantante, la forte presenza di Milena, la donna che continua ad amarlo e a influenzarne le scelte. La scrittura di Roberto Pazzi si cala nella sequenza delle ore e dei giorni, nell'incalzare dei cellulari, delle video chat, degli sms, delle e-mail, restituendo alle perenni verità della letteratura gli effimeri linguaggi della comunicazione virtuale. S'inseguono così, in presa diretta, tradimenti e ossessioni, colpi di scena e inaspettate metamorfosi, sullo sfondo di un'Italia ancora omofoba, pur se diversa da quella narrata da Bassani, da Pasolini e da Tondelli. "La trasparenza del buio" ritrae, nel sentimento del tempo che lo divora, un uomo dai desideri che non invecchiano, determinato a non perdere le estreme occasioni di una vita con la disperata golosità di chi teme di non aver saputo cogliere, fra divieti e tabù della sua società, quanto della felicità gli spettava.
18,00

L'erede

di Roberto Pazzi

editore: Bompiani

pagine: 236

Un Papa anziano, che sente ormai prossimo il passaggio di testimone al suo successore. Una lunga confessione in cui emergono le ansie, le paure, i ripensamenti che il pontefice immagina di condividere con il futuro eletto. Come in "Memorie di Adriano", lo sfogo di un uomo potente arrivato alla fine dei suoi giorni, una confessione di grande umanità che rivela i retroscena della corte vaticana, le lobby che la condizionano, gli interessi economici attorno allo lor. Il Papa, anziano e indebolito, vacilla nella fede e affronta le tentazioni di Satana, fino a percepire più come un fardello che come una missione la propria chiamata a governare la Chiesa.
11,00
5,00

L'oroscopo nel

.. piatto. Le ricette dei segni zodiacali. Toro

di Pazzi Alice

editore: Trenta editore

pagine: 64

5,00

L'oroscopo nel

.. piatto. Le ricette dei segni zodiacali. Scorpione

di Pazzi Alice

editore: Trenta editore

pagine: 64

5,00

L'oroscopo nel

.. piatto. Le ricette dei segni zodiacali. Pesci

di Pazzi Alice

editore: Trenta editore

pagine: 64

5,00

L'oroscopo nel

.. piatto. Le ricette dei segni zodiacali. Acquario

di Pazzi Alice

editore: Trenta editore

pagine: 64

5,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.