Il tuo browser non supporta JavaScript!

Adozioni

Diritto sostanziale e processo

editore: Giuffrè

pagine: 340

32,00

Il Sansoni inglese. Dizionario English-Italian, italiano-inglese. Con CD-ROM

editore: Rizzoli larousse

pagine: 2557

Il dizionario, giunto alla quinta edizione, radicalmente rinnovata e arricchita, raccoglie 408.000 tra lemmi e accezioni con chiara strutturazione delle voci, ricchezza di informazioni grammaticali e contrastive tra le due lingue e 3.000 multi-word verbs o phrasal verbs promossi a livello di lemmi a se stanti che agevolano la riconoscibilità e l'immediatezza della traduzione. Il CD-Rom allegato all'opera può girare in ambiente Windows, Mac e Linux. Ha funzionalità estremamente potenti e veloci e una notevole flessibilità. Oltre alla ricerca rapida nel lemmario, un'efficace interfaccia offre la possibilità di effettuare ricerche incrociate all'interno di lemmi, traducenti, fraseologia e phrasal verbs.
69,00

Dizionario di matematica elementare

di Stella Baruk

editore: Zanichelli

pagine: 672

Un dizionario di matematica scritto pensando ai dubbi, alle difficoltà, al senso di smarrimento che coglie generalmente gli studenti di fronte alla matematica. L'autrice, ormai punto di riferimento nel dibattito sull'insegnamento della matematica in Francia, inserisce nel dizionario voci quali numero, equazione, postulato, grandezza... voci che coprono i programmi di matematica delle scuole medie e del biennio della scuola superiore. A ciascun lemma, che è introdotto a partire dall'etimologia, è dedicata un'esauriente trattazione matematica, ricca di esempi e di note storiche, svolta a livello "elementare" ma nello stesso tempo rigoroso, per cogliere la sostanza del concetto al di là dei tecnicismi.
59,50

Esperienze nei gruppi e altri saggi

di Wilfred R. Bion

editore: Armando editore

pagine: 216

17,50

Nel rispetto dei reciproci ruoli

Lineamenti di storia della contrattazione collettiva in Italia

di Marianna De Luca

editore: Vita e pensiero

pagine: 344

«Nel rispetto dei reciproci ruoli e responsabilità » è un’affermazione che compare con diverse formulazioni in numerosi testi negoziali, con la quale i rappresentanti dei lavoratori e quelli delle imprese si dichiarano reciproco rispetto per il diverso ruolo svolto. Tale reciprocità dovrebbe costituire un valore fondamentale per le relazioni industriali, eppure nella vicenda italiana non sempre è stato così: la dignità e il valore di ciò che l’altra parte rappresenta è stato messo più volte in discussione non solo attraverso l’esercizio di un antagonismo oppositivo e frontale, ma ha assunto anche la forma della degenerazione collusiva tra gli attori; e non sono mancati neppure episodi di violenza, fisica e morale. Gli scambi, insomma, tra le parti non sono stati sempre civili. Ci sono stati in verità anche periodi di positiva collaborazione; e si è tentato a più riprese di definire un quadro di regole che, conferendo consistenza e stabilità al sistema, consentisse di affrontare nel merito i problemi, ma non si è mai pervenuti ad una soluzione soddisfacente. Il volume ripercorre queste vicende utilizzando come filo conduttore l’evoluzione della rappresentanza dei lavoratori e della contrattazione collettiva in azienda. Ne risulta un quadro niente affatto lineare, dal quale emergono somiglianze tra situazioni del passato e la più estrema attualità. Nel ricostruire questo percorso non è stata privilegiata la prospettiva degli attori ma, come è reso evidente dal ricco apparato di documentazione, si è seguito il tracciato dei contratti e degli accordi collettivi che delle relazioni tra le parti possono considerarsi in qualche misura il ‘prodotto’: «strumento e non risultato fine a se stesso, ovviamente, poiché le relazioni industriali hanno a cuore i comportamenti, l’effettività, la soluzione dei problemi, e non si soddisfano della sola forma»
28,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.