Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Marcos y marcos: Gli alianti

Vendetta al palazzo di giada

di Dale Furutani

editore: Marcos y marcos

pagine: 283

Matsuyama Kaze, samurai viandante, vaga per le campagne del Giappone sulle tracce della figlia dei suoi Signori, misteriosamente scomparsa. Lungo la via che congiunge Tokyo a Kyoto, salva la vita a un commerciante assalito da un manipolo di banditi. Il ricco Hishigawa lo arruola come guardia del corpo e lo invita nella propria splendida dimora. Ma la dimora, il personale e la bellissima moglie nascondono tranelli, misteri e nefandezze. Sfarzo e decadenza, orrore e poesia si alternano e si potenziano vicendevolmente.
14,50

Ultimo respiro

di Thompson Carlene

editore: Marcos y marcos

pagine: 396

Un delitto promesso, pregustato, che ha origini lontane, la vendetta di qualcuno che ha molto sofferto: Questo nuovo thriller
15,00

La principessa sposa

di William Goldman

editore: Marcos y marcos

pagine: 329

Un celebre sceneggiatore è disperatamente a caccia di una copia del romanzo chiave della propria infanzia
18,00

Un'ultima stagione da esordienti

di Cavina Cristiano

editore: Marcos y marcos

pagine: 219

Erano tredicenni d'assalto: mettevano il calcio sopra ogni cosa
14,00

Commesse di Treviso

editore: Marcos y marcos

pagine: 269

Natale si avvicina, le vetrine traboccano di attrazioni sfiziose e qualcuno molesta le commesse di Treviso. Telefonate anonime, aggressioni: un crescendo allarmante. La spinosa indagine piomba sulla scrivania dell'ispettore Stucky, che gira a vuoto, si perde per canali e osterie. Finché una bella commessa nera non ci lascia la pelle. La stampa scatenata, il questore, il segretario del vescovo premono su Stucky perché risolva il mistero, ristabilendo la normalità, un clima più propizio alla campagna acquisti di Natale. Stucky interroga commesse altissime, segue piste sfuggenti attraverso una Treviso profumata e acquatica. Entra nel mondo della vittima, Jolanda, con pudore e umanità. Scopre seconde case, seconde vite. Intanto, Kuto Tarfusser, aspirante psicologo, ascolta il lungo monologo di un paziente: Max Pierini, fondatore di discarica, eroe e martire della raccolta differenziata, genio della piccola impresa al margine dei margini.
17,00

Non dirlo a nessuno

di Thompson Carlene

editore: Marcos y marcos

pagine: 399

Adrienne si alza di buon mattino e, accompagnata dalla figlia Skye e dal cane Brandon, sistema il cavalletto con tela e pennel
14,00

Il caso Jane Eyre

di Fforde Jasper

editore: Marcos y marcos

pagine: 378

un 1985 diverso, in un mondo dove i libri sono il bene più prezioso
17,00

Il nazista & il barbiere

di Hilsenrath Edgar

editore: Marcos y marcos

pagine: 388

Ecco a voi Max Schulz: poveraccio ariano, occhi sporgenti e naso a becco, figlio di padre ignoto
16,00

Fiabe per robot

di Lem Stanislaw

editore: Marcos y marcos

pagine: 198

Può un elettramico - un esserino microscopico che si infila nell'orecchio, informatissimo su tutto - essere d'aiuto quando Aut
14,00

L'invasione degli ultracorpi

di Jack Finney

editore: Marcos y marcos

pagine: 215

In campagna le case sono più spaziose, e c'è sempre un angolo dove non si va mai a guardare, dove si accumulano cose dimenticate e tanta polvere. Passando per caso in uno di questi angoli remoti, Jack Belicec si imbatte in quello che ha tutta l'aria di essere un cadavere. Superato lo spavento, guardando meglio, si rende conto che non si tratta propriamente di un cadavere: è un corpo troppo perfetto, senza segni o ferite. Più che un corpo, un abbozzo in attesa di definizione. E, cosa ancora più inquietante, l'abbozzo risponde in pieno alle caratteristiche fisiche di Jack. Ecco perché da qualche tempo a Mill Valley certe persone sembrano cambiate...
13,50

Rabbia a Harlem

di Himes Chester

editore: Marcos y marcos

pagine: 223

Jackson è un nero religioso e un po' allocco
13,50

Esempi

di Umberto Fiori

editore: Marcos y marcos

pagine: 96

I versi di Fiori hanno le movenze del discorso più chiaro, più quotidiano ("la voce sola, buia, che in un punto! ha più occhi di un coro"): loro chimerico modello è la "frase normale" evocata in una poesia. Non si tratta solo di una scelta di stile: la ricerca di una parola comune ("dire le cose! con gli occhi e con la bocca, da pari a pari" per imparare infine "a stare al mondo", a "parlare al muro") è l'altro filo conduttore di questo libro.
12,80

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.