Il tuo browser non supporta JavaScript!

Morellini: Ripubblica

La collana "Ripubblica" ha l'intento di tornare a rendere disponibili sul mercato, in cartaceo, in ebook o in print on demand, opere letterarie di autori importanti esaurite o non più reperibili.

La logica del mercato librario, che deve far fronte a un enorme numero di novità in continua uscita, fa sì che la vita media del libro si sia ormai ridotta a pochi anni o addirittura mesi.

In questo modo si sacrificano opere importanti, talvolta interessanti opere prime di autori diventano diventati successivamente conosciuti al grande pubblico, in altri casi titoli poco "commerciali" ma di grandissima qualità.


C'era una svolta

di Barbara Fiorio

editore: Morellini

pagine: 191

Nelle fiabe gli adulti sono inaffidabili, il senso di paternità è pressoché nullo, quello di maternità rarissimo; i principi s
13,90

Scrivo racconti e poi ci metto il sesso per vendere. La vita, la poesia e i segreti di Charles Bukowski

di Roversi Paolo

editore: Morellini

pagine: 172

Chi era davvero Charles Bukowski, l'uomo che ha ispirato decine e decine di scrittori e artisti di mezzo mondo? Un ubriacone?
11,90

Il ritorno di Gatsby

di Pino Farinotti

editore: Morellini

pagine: 245

Un sondaggio fatto in America pone "Il grande Gatsby" al primo posto fra i romanzi del Novecento. Il libro di Fitzgerald è diventato film ben 4 volte, con un percorso distribuito nei decenni, a partire dal 1926 fino al 2013, con Leonardo Di Caprio protagonista. Il grande successo del film ha rilanciato il protagonista Gatsby, che è diventato, semplicemente, il personaggio più popolare della letteratura moderna. E a beneficiarne è stata anche la fase cartacea: molti editori, anche le major, hanno ripubblicato il romanzo che sui bancali delle librerie andava via via esaurendosi. Alla fine Jay Gatsby muore, inutilmente assassinato, vittima del suo strepitoso sogno d'amore. La morte di Jay è una delle più dolorose della letteratura. Talmente dolorosa che Pino Farinotti ha voluto... sorpassarla. E così Gatsby miracolosamente si salva, riesce a espatriare e raggiunge la Costa Azzurra. Non sono più le feste strepitose di West Egg, ma il grande Gatsby non può essere un semplice americano fra gli americani della riviera francese. È affascinate e misterioso, non passa inosservato. Esule dal suo Paese, ricerca se stesso oltre quel sogno che lo ha quasi ucciso. Ma nei frenetici anni Venti la Costa è un riferimento irresistibile, e prima o poi tutti capitano da quelle parti. E può accadere che il passato... si ripresenti.
11,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.