Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Rubbettino: Catholica

Sulle note di Dio. Pop-Theology per far scoprire la bellezza della fede

di Antonio Staglianò

editore: Rubbettino

pagine: 162

Cosa accadrebbe alla teologia accademica se decidesse finalmente di parlare all'intelligenza emotiva della gente comune, di tu
15,00

Non lasciatevi rubare la speranza. L'orizzonte educativo di papa Francesco

di Giuseppe Vico

editore: Rubbettino

pagine: 146

Il volume si propone di cogliere ciò che papa Francesco semina, in terreni con un po' di erbacce, e in termini di possibili re
12,00

Scomunica ai mafiosi? Contributi per un dibattito

di Vincenzo Bertolone

editore: Rubbettino

pagine: 165

«Quando le violenze (delle mafie) divennero omicidi e stragi [
14,00

Francesco di Paola, un eremita nel mondo

di Paolo Rodari

editore: Rubbettino

pagine: 110

In un periodo di grande dissoluzione fuori e dentro la Chiesa, un'epoca di preti e religiosi che vivevano negli agi e nei luss
12,00

Pop-Theology per giovani. Autocritica del cattolicesimo convenzionale per un cristianesimo umano

di Antonio Staglianò

editore: Rubbettino

pagine: 147

L'uomo si sta lentamente riducendo a consumo, merce, numero, massa
14,00
12,00

Nostro Signore del deserto. Meditazioni sulla preghiera

di Adriana Zarri

editore: Rubbettino

pagine: 224

L'intensa meditazione intorno alla realtà della preghiera al centro di questo volume non viene, come sarebbe pure lecito attendersi, dalla testa e dalle mani di un qualche chierico, maschio ovviamente. Nasce piuttosto dalla testa, dalle mani, e in misura non minore dal cuore di una donna, Adriana Zarri, che è stata scrittrice, teologa, eremita e voce profetica nel nostro tempo. E sopratutto donna di preghiera. La differenza per questo balza subito agli occhi e alle orecchie. Per Adriana Zarri la preghiera non è questione di formule o di linguaggi, di riti o di pratiche, di richieste petulanti o di obblighi da assolvere. La preghiera è piuttosto una questione ontologica: cioè del nostro essere, del nostro stare al mondo, del nostro modo di vivere; e nello stesso tempo è una questione di amore: dell'amore che portiamo al mistero dell'essere che da ogni parte si affaccia all'orizzonte della nostra esistenza e che nella religione ha il nome di Dio. Accogliere e lasciarsi accogliere da questo mistero dell'essere è in verità l'ultimo e intimo segreto di ciò che chiamiamo preghiera.
14,00

Sono Chiesa anch'io. Il ruolo dei laici e il rinnovamento

di Claudio Ubaldo Cortoni

editore: Rubbettino

pagine: 78

Nonostante se ne parli sempre di più, i laici mantengono un ruolo marginale all'interno dell'ordinamento della Chiesa cattolic
10,00

La pretesa

Quale rapporto tra Vangelo e ordine sociale?

di Diotallevi Luca

editore: Rubbettino

pagine: 138

Il culto cristiano non è un atto privato, ma possiede un carattere pubblico che impegna le relazioni sociali, tra gli altri co
12,00

Giustizia, povertà e solidarietà. Gli orizzonti della nuova evangelizzazione

di Rodriguez Maradiaga Oscar A.;

editore: Rubbettino

pagine: 118

I testi raccolti in questo volume testimoniano che le sfide del nostro tempo, la crisi di una società secolarizzata, le opport
10,00

Dove si arrende la notte. Un ebreo e un cristiano in dialogo dopo Auschwitz

editore: Rubbettino

pagine: VIII-156

Un confronto serrato che mette in discussione la fede ebraica e quella cristiana di fronte all'immane tragedia dell'Olocausto
13,00

Abbiamo bisogno della religione?

di Joas Hans

editore: Rubbettino

pagine: LXVIII-188

Abbiamo davvero bisogno della religione? È questo un interrogativo cruciale che riguarda la società contemporanea, sia dal pun
17,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.