Il tuo browser non supporta JavaScript!

Rubbettino: Storia politica

Il progetto nucleare italiano (1952-1964). Conversazioni con Felice Ippolito

di Barbara Curli

editore: Rubbettino

La questione dell'energia nucleare, che ricorre periodicamente nel dibattito pubblico, è tornata in questi anni al centro dell
19,00

Le destre nell'Italia del secondo dopoguerra. Dal qualunquismo ad Alleanza nazionale

editore: Rubbettino

pagine: 288

Il volume affronta analiticamente, nell'arco cronologico che va dal 1944 al 1994, le vicende di quei partiti, movimenti, polit
19,00

Roma A.D. 1870. Dalla Roma pontificia alla Roma liberale

editore: Rubbettino

pagine: 204

Roma capitale era una condizione necessaria del giovane Regno d'Italia o segnò da quel momento in poi i caratteri del percorso
15,00

Storia dell'Italia moderata. Destre, centro, anti-ideologia, antipolitica nel secondo dopoguerra

di Capozzi Eugenio

editore: Rubbettino

pagine: 300

In Italia non è mai esistita una stabile destra conservatrice o liberale
19,00

Storia delle destre nell'Italia repubblicana

editore: Rubbettino

pagine: 285

Per molti decenni il settore destro del sistema politico repubblicano è stato sostanzialmente ignorato dagli storici
18,00

Alla ricerca della democrazia. L'Africa sub-sahariana tra autoritarismo e sviluppo

editore: Rubbettino

pagine: 235

Nel corso degli ultimi due decenni i paesi dell'Africa sub-sahariana hanno registrato considerevoli passi avanti nel rafforzam
13,00

La nazione tra i banchi. Il contributo della scuola alla formazione degli italiani tra Otto e Novecento

editore: Rubbettino

pagine: 328

L'Italia è un Paese giovane dalla storia millenaria che non smette di interrogarsi sulla propria identità nazionale. Poiché il lessico della complessità storica italiana va ricercato nelle tradizioni culturali e civili del suo territorio, non vi è dubbio che la scuola, luogo della progettazione di saperi e memorie condivise, abbia svolto un ruolo essenziale nell'affermazione del sentimento di appartenenza degli italiani che è soprattutto il prodotto della loro storia e non solo la motivazione primaria degli entusiasmi patriottici che hanno contribuito a realizzarlo. I saggi raccolti in questo volume si interrogano sul rapporto tra appartenenza e identità e sulla coerenza storica della prospettiva del loro consolidamento nell'ambito di quel lavoro di progettazione istituzionale e culturale del quale il nuovo Stato è stato insostituibile artefice e ispiratore. Premessa di Giuliano Amato.
20,00

Una rivoluzione per lo Stato

Thomas Paine e la Rivoluzione americana nel Mondo Atlantico

di Battistini Matteo

editore: Rubbettino

Who is the author of Common Sense? Dopo la pubblicazione del pamphlet che, nel 1776, diede agli americani la spinta decisiva p
14,00

Salvemini e la grande guerra. Interventismo democratico, wilsonismo, politica delle nazionalità

di Andrea Frangioni

editore: Rubbettino

pagine: 270

Il volume ripercorre le posizioni di Salvemini e delle personalità a lui vicine negli anni della Grande guerra, al fine di far emergere i tratti salienti dell'interventismo democratico salveminiano, che interpretò il primo conflitto mondiale come contrapposizione delle potenze liberali e democratiche al tentativo egemonico degli autocratici Imperi centrali. In tal senso, Salvemini fu lungimirante nell'introdurre in Italia temi e progetti per il dopoguerra propri dell'internazionalismo liberale britannico e destinati a divenire caratteristici del messaggio wilsoniano. Al tempo stesso, l'antigiolittismo di Salvemini, divenuto con la guerra antineutralismo, concorse a dare al suo interventismo un carattere manicheo e intransigente che condannò all'isolamento la posizione salveminiana, nel momento della polemica antinazionalista alla fine della guerra.
15,00

Liberalismo e «democrazia protetta»

Un dibattito alle origini dell'Italia repubblicana

di Mazzei Federico

editore: Rubbettino

pagine: 155

Il volume presenta i1 dibattito del liberalismo post-fascista in Italia sulla difesa della libertà nei confronti dei partiti e
12,00

Liberismo, protezionismo, fascismo. Un giudizio di Luigi Einaudi

di Vivarelli Roberto

editore: Rubbettino

pagine: 167

Il saggio si propone di tracciare l'itinerario di un giudizio di Luigi Einaudi, in una sua opera del 1933, sulle ragioni che r
12,00

Divergenze parallele

Comunismo e anticomunismo alle origini del linguaggio politico dell'Italia repubblicana

di Mariuzzo Andrea

editore: Rubbettino

pagine: 284

Col ritorno dell'Italia al libero confronto democratico nel secondo dopoguerra, il conflitto tra comunismo e anticomunismo si
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.