Il tuo browser non supporta JavaScript!

Rubbettino: Università

Solidarnosc 20 anni dopo

Analisi, testimonianze e eredità

 

editore: Rubbettino

pagine: 186

10,00

Giovanni Boccaccio

Filosofo averroista

di Gagliardi Antonio

editore: Rubbettino

pagine: 302

Questo saggio analizza le opere di Boccaccio nel tentativo di metterne in evidenza il testo filosofico all'interno dell'immagi
20,66

Comunità, società e politica nel sud d'Italia

di Fantozzi Piero

editore: Rubbettino

pagine: 142

Tre saggi sul Mezzogiorno
8,26

De libris propriis et recta ratione

Studendi syntagma

di Campanella Tommaso

editore: Rubbettino

pagine: 102

5,16

L'Italia degli anni Settanta. Narrazioni e interpretazioni a confronto

editore: Rubbettino

pagine: 256

Gli anni Settanta costituiscono ormai da qualche tempo uno specifico ambito di ricerca, non solo in Italia, sia per il fisiolo
20,00

L'ordine perfetto. Modernizzazione, stato, secolarizzazione

di Diotallevi Luca

editore: Rubbettino

pagine: 252

La modernità prende forme impreviste
14,00

La commedia divina di Dante. Tra Averroè e Cristo

di Antonio Gagliardi

editore: Rubbettino

pagine: 334

Dopo aver messo in evidenza le radici filosofiche delle opere precedenti di Dante qui si esamina l'ultima. La Divina Commedia è leggibile soltanto sullo sfondo della biblioteca greco-araba, specialmente i commenti di Averroè. Soprattutto il principio più dirompente rispetto al cristianesimo, la possibilità per l'uomo vivente di raggiungere la visione di Dio e la conseguente beatitudine. Mentre nelle altre opere si accetta il punto di vista di Tommaso d'Aquino, che nega quella possibilità, nella Commedia viene tentata la grande sintesi. L'uomo può giungere alla visione di Dio in vita ma tramite la grazia. Vengono messi in luce i nodi più significativi del progetto dantesco. La presunzione e la grazia diventano gli emblemi della possibile cooperazione tra lo sforzo dell'uomo e l'intervento divino per fare giungere il pellegrino vivente dinanzi alla presenza di Dio a occhi aperti.
16,00

Logoterapia per tutti. Guida teorico pratica per chi cerca senso della vita

di Eugenio Fizzotti

editore: Rubbettino

pagine: 266

Nel 1946 a Vienna, mentre non erano ancora rimarginate le ferite della seconda guerra mondiale, Viktor E. Frankl, psichiatra ebreo, sopravvissuto a tre anni di detenzione nei Lager nazisti, divenne subito famoso perché con la pubblicazione di alcuni libri proclamò una "fede incondizionata nel significato incondizionato della vita", andando al di là del facile ricorso alla colpa collettiva, alla scarica delle responsabilità, al rifugio nell'individualismo e nella passività. Ben presto la logoterapia (terapia centrata sulla ricerca del senso della vita), costituì un punto di riferimento indispensabile per l'elaborazione di un approccio psicoterapeutico che rispetti la persona nella pluralità delle sue dimensioni e l'aiuti a uscire dalle strettoie di un'interpretazione riduttiva e psicologistica delle sue problematiche esistenziali. Il presente volume, scritto con stile semplice e immediato, rappresenta la base per un primo incontro con la logoterapia, attraverso una visione articolata e completa dell'impianto antropologico che la sostiene e offre indicazioni pratiche per la cura di alcuni disturbi psichici.
12,00

Agli amici della verità e della carità

Contesti, letture e discussioni dell'Enciclica «Caritas in veritate» di Benedetto XVI

 

editore: Rubbettino

pagine: 248

Con la "Caritas in veritate" Benedetto XVI si rivela un innovatore nel solco della tradizione delle encicliche sociali
18,00

Per una ermeneutica critica. Studi su Paul Ricoeur

di Vinicio Busacchi

editore: Rubbettino

pagine: 166

Gli studi contenuti in questo volume riflettono il progetto di una ermeneutica critica fatta valere, da un lato, nell'interpretazione dell'opera filosofica di Paul Ricoeur - secondo l'autore, una ermeneutica critico-riflessiva ad apertura/vocazione interdisciplinare - dall'altro, come modello procedurale di una filosofia disposta/orientata al lavoro teorico con le scienze umane e sociali.
12,00

Breve introduzione all'epistemologia della mente e delle scienze umane

di Cimmino Luigi

editore: Rubbettino

pagine: 221

Il testo intende essere alla lettera un'introduzione all'"epistemologia delle scienze umane", senza già situarsi, come avviene
16,00

Comunicare responsabilmente

Etica e deontologie dell'informazione e della comunicazione

di Spalletta Marica

editore: Rubbettino

pagine: 360

In una società che cambia a ritmo vertiginoso; che rinnova se stessa e ridefinisce i propri confini alla stessa velocità con c
22,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento