Il tuo browser non supporta JavaScript!

Bibliopolis: Serie Studi

Kant e la logica

di Mirella Capozzi

editore: Bibliopolis

pagine: 712

40,00

Spinoza

Ricerche e prospettive. Per una storia dello spinozismo in Italia. Atti delle Giornate di studio in ricordo di Emilia Giancotti (Urbino, 2-4 ottobre 2002)

 

editore: Bibliopolis

pagine: 710

70,00

Hegel e i confini dell'Occidente

La fenomenologia nelle interpretazioni di Heidegger, Marcuse, Löwith, Kojeve, Schmitt

di Vegetti Matteo

editore: Bibliopolis

pagine: 352

30,00

Le parole di Clio

Polemiche storiografiche 1925-1945

di Platania Margherita

editore: Bibliopolis

pagine: 132

21,00

Ontologia e storia. Vico versus Spinoza

di Aniello Montano

editore: Bibliopolis

pagine: 230

Spinoza e Vico sono pensatori centrali dell'età moderna. Ma sono anche in larga parte simboli di due tendenze profonde e diverse della modernità. A partire di qui si può capire quanto sia ambiziosa la scommessa di Aniello Montano. La domanda, in ultima analisi, è che cosa è stata la "storia" come l'hanno pensata coloro che, da Vico ai primi filosofi della storia illuministi, da Hegel agli idealisti del Novecento, l'hanno trasformata in un oggetto filosofico di primaria importanza. Si tratta della dimensione, che proprio la nuova scienza e il nuovo naturalismo anti-finalistico ci hanno aperto e a cui ci hanno indirizzato per risolvere i nostri problemi? O si tratta dell'ultima retraite, in cui è stato ancora possibile poter usare schemi di pensiero finalistici e provvidenzialistici, e, dunque, del luogo di un paradossale "reincanto" dell'uomo nei confronti di se stesso e del proprio destino? Molto probabilmente le alternative coesistono, in Vico stesso, ma coesistono anche dopo di Vico. Da questo punto di vista il libro presenta un'unità profonda al di là della partizione tra un plesso centrale (Spinoza e Vico) e una galleria di figure del '900 che forma quasi un'appendice.
20,00

I testimoni del tempo

Filosofia e vita civile a Napoli tra '700 e '900

di Montano Aniello

editore: Bibliopolis

pagine: 502

Il libro, che si avvale di una prefazione di Biagio De Giovanni, si compone di undici saggi, tutti dedicati ad autori o a temi
28,00

Logica ed esperienza. In ricordo di Leo Lugarini

editore: Bibliopolis

Leo Lugarini (Parma 1920-Cremona 2005), Accademico dei Lincei, ha diretto la rivista "Il Pensiero" per cinquant'anni circa. L'ampia ricerca di Lugarini che ha esordito nel 1950 con un libro su "La logica trascendentale kantiana", cui seguì un saggio su Platone, "L'unità dell'idea nel Parmenide" - si è mossa essenzialmente tra due fuochi: Aristotele e Hegel, ai quali ha dedicato studi fondamentali. Da "Il problema delle categorie in Aristotele" ad "Aristotele e l'idea della filosofia Hegel dal mondo storico alla filosofia", fino a "Orizzonti hegeliani di comprensione dell'essere", che rappresenta la summa della sua lettura della "Logica" hegeliana. Non meno rilevanti sono i suoi saggi sulle propaggini novecentesche della filosofia trascendentale, da Husserl a Cassirer. L'ultima sua opera, "Hegel e Heidegger", edita nel 2004, è un'innovativa analisi del rapporto tra i due pensatori. Attraverso un articolato esame delle grandi fasi del pensiero occidentale Lugarini è giunto a reperire nel bimillenario decorso di esso due differenti tradizioni di fondo, l'una imperniata sul radicale rifiuto della contraddizione, l'altra invece nel suo accoglimento in quanto "regula veri", e tali da contrassegnare due diversi stili di vita, sia individuale che comunitaria.
35,00

L'onda lunga della storicità

Studi sulla religione in Paul Yorck von Wartenburg

di Donadio Francesco

editore: Bibliopolis

pagine: 250

Il tema della storicità della religione costituisce il principio ispirativo che attraversa l'intera trama delle argomentazioni
25,00

L'eloquenza dei fatti

Filosofia, erudizione e scienza della natura nel Settecento veneto

di Crasta Francesca M.

editore: Bibliopolis

pagine: 334

35,00

I saggi della perpendicolarità linguistica

di Tonfoni Graziella

editore: Bibliopolis

pagine: 212

Il volume raccoglie alcuni momenti significativi dell'evoluzione del percorso scientifico dell'autrice, studiosa dal profilo p
25,00

La fresca rovina della terra

Dell'arte e i suoi rifiuti

di Duque Félix

editore: Bibliopolis

pagine: 204

Ben lontana dall'ideale estetico kantiano la riconciliazione tra uomo e natura attraverso "le belle arti" l'arte contemporan
25,00
40,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.