Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ediesse: Saggi

Contro l'ergastolo. Il carcere a vita, la rieducazione e la dignità della persona

editore: Ediesse

pagine: 141

La grande promessa della Costituzione repubblicana, dopo vent'anni di regime fascista di abusi contro la libertà delle persone, era inscritta - per i carcerati - nella finalità rieducativa della pena e nella speranza dell'abolizione dell'ergastolo. Sessantanni dopo, nonostante innumerevoli tentativi, l'ergastolo è ancora lì, e si moltiplica tra le pene da scontare nelle carceri italiane. A partire dalle lezioni tenute da Aldo Moro nei suoi ultimi anni di vita, contro l'ergastolo e la pena di morte, gli autori si confrontano con la pena senza tempo, la sua sopravvivenza e la sua vitalità, per capire se e come se ne potrà fare a meno.
8,00

Le autonomie e il lavoro. Le lezioni di Camerino su antifascismo e sindacato

di Vittorio Foa

editore: Ediesse

pagine: 280

Il volume raccoglie alcuni scritti di Vittorio Foa significativi per la comprensione del percorso intellettuale e politico di uno dei maggiori protagonisti della storia del nostro paese e della sinistra italiana del Novecento. In particolare sono riprodotte, con la relativa discussione, tre lezioni tenute da Foa nel 1988 ad altrettanti seminari organizzati dall'Università di Camerino su tre temi ricavati utilizzando alcune delle grandi codificazioni binarie che segnano l'universo della politica: fascismo/antifascismo, destra/sinistra, conservazione/progresso. Nelle lezioni e nelle risposte di Foa al dibattito si dispiega una riflessione che investe le questioni del bene e del male, dei valori e dei disvalori, della tolleranza e dell'intolleranza nei progetti di trasformazione, fino all'analisi della collocazione del sindacato nella Costituzione della Repubblica. La seconda parte del volume è dedicata ad un ampio saggio in cui, con il titolo "Il paradosso del lavoro", Foa ripercorre la sua esperienza di sindacalista della CGIL che, durata per 35 anni, ha occupato un posto centrale nella sua vita. Accompagnano questo saggio il commiato di Foa dalla CGIL, avvenuto al compimento del sessantesimo anno d'età, e un suo intenso e affettuoso ricordo di Giuseppe Di Vittorio.
10,00
15,00

Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo. 10 dicembre 1948. Nascita, declino e nuovi sviluppi

editore: Ediesse

pagine: 214

Attraverso una serie di interventi affidati a storici, sociologi, economisti, giuristi e filosofi, il volume si propone di ripercorrere il cammino della Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo del 1948 dal momento della sua promulgazione a oggi, analizzandola da diverse angolazioni. La tesi di fondo è che, dopo un periodo di offuscamento coincidente con la guerra fredda, a partire dagli anni novanta la Dichiarazione abbia acquistato un rinnovato vigore: si assiste a una ricostruzione forte del soggetto "persona", i diritti vengono riscoperti dalle donne, dagli ecologisti, dai soggetti sociali che erano stati esclusi dalle Dichiarazioni dei diritti settecentesche. Nuovi organismi internazionali sorgono e altri ritrovano un antico vigore. Tutto positivo dunque? Purtroppo no, perché si assiste a una trasformazione delle relazioni globali - sotto il profilo sociale, economico, giuridico, militare che tende a ostacolare la concreta applicabilità di questi diritti, anche se proclamati e condivisi da un numero sempre più ingente di individui. Sul contrasto tra la crescente sensibilità per i diritti umani e i processi globali che ne rendono difficile il rispetto insiste il filo rosso del volume.
11,00

Tra le due comunità. Singolarità e relazione oltre il paradigma di Marx

di Serra Pasquale

editore: Ediesse

pagine: 112

In questo libro sono raccolti quattro saggi che, da due prospettive distinte (più specificamente storica la prima, e prevalent
8,00

Effettività dei diritti sociali e giustizia del lavoro

editore: Ediesse

pagine: 256

Il volume raccoglie una serie di interventi svolti da personalità del mondo giuridico, sindacale e politico sui temi cruciali
13,00

Precetti religiosi e mondo del lavoro. Le attività di culto tra norme generali e contrattazione collettiva

di De Oto Antonello

editore: Ediesse

pagine: 200

Le regole del mondo del lavoro, soprattutto in seguito ai recenti flussi migratori, sembrano male adattarsi alle richieste leg
10,00
9,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.