Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Aracne

L'anti-italianismo negli Stati Uniti. Evoluzione di un pregiudizio

editore: Aracne

pagine: 340

Il volume delinea gli sviluppi di un fenomeno a lungo radicato nel tempo, il quale, pur essendo stato spesso discusso, risulta
20,00

La società in America

di Harriet Martineau

editore: Aracne

pagine: 312

Harriet Martineau è stata una delle più famose scrittrici inglesi dell'Ottocento
18,00

La fiscalità degli IAS/IFRS. Analisi del Testo Unico delle imposte sui redditi

di Fernando Mastidoro

editore: Aracne

pagine: 212

Il volume studia l'applicazione dell'IRES ai soggetti IAS/IFRS adopters, articolando l'analisi in tre parti
12,00

La pedagogia del sé operativo. Dalla teoria al metodo

editore: Aracne

pagine: 280

Il volume è rivolto a educatori ed educatrici di bambini in età evolutiva che frequentano ambiti scolastici e sportivi
18,00
34,00

Odissea moderna. Figure di Ulisse nel Novecento italiano

di Sesana Chiara

editore: Aracne

pagine: 156

Il testo indaga il personaggio di Ulisse nella letteratura contemporanea, concentrandosi sulla sua evoluzione e sulle caratter
11,00

Il Bushido del C.I.O. Elogio delle follie dei C.I.O. in sanità

di Giuliano Pozza

editore: Aracne

pagine: 144

Cos'hanno in comune i direttori dei Sistemi Informativi (o C.I.O.) con il Bushido? Perché tentare un "elogio delle follie" dei C.I.O.? Lo scoprirete leggendo! Chiariamo subito però che questo non è un libro serio. È un libro che racconta sette storie, storie vere di C.I.O., molti dei quali protagonisti di un percorso (l'e-Health Academy) partito nel 2015. Sette storie di persone normali, non di Samurai. Ma anche i C.I.O., come tutti coloro che ricoprono un ruolo di responsabilità, hanno bisogno di ispirarsi a un "codice etico". Come diceva un noto saggio, che ha formato generazioni di C.I.O.: "Da grandi poteri, derivano grandi responsabilità" (Ben Parker).
15,00

Kant e la scienza (1755-1760). Vol. 1

di Grillenzoni Paolo

editore: Aracne

pagine: 580

L'opera prende in esame la produzione scientifica kantiana tra il 1755 e il 1760
28,00

Incontrando l'antichità. Seamus Heaney e i classici greci e latini

di Emanuela Zirzotti

editore: Aracne

pagine: 220

Tra gli autori irlandesi moderni in cui più forte è l'esigenza di rompere i limiti dell'insularità, Seamus Heaney (1939-2013) si sforza di instaurare un dialogo creativo con la tradizione letteraria europea ed extra-europea. Parte integrante di questo "dialogo" è l'incontro con le grandi voci dell'antichità greca e latina. Richiami intertestuali ai temi e alle opere di Omero, Sofocle, Eschilo, Virgilio, Ovidio, Tacito e Orazio compaiono frequentemente nell'opus heaneyiano sotto forma di traduzioni, adattamenti, allusioni e riscritture, attraverso i quali il poeta filtra la propria esperienza personale ed esamina temi di più ampio respiro. Il "neoclassicismo" moderno di Heaney impone, inoltre, una ri-discussione e una ri-definizione della natura stessa della "Irishness", non più intesa come semplice opposizione politica e ideologica alla "Englishness". Riletti dalla voce nord-irlandese del poeta, i classici greci e latini acquistano una nuova freschezza e offrono le esatte coordinate grazie alle quali egli riesce ad orientarsi e collocare la sua poesia in uno spazio geografico e culturale più propriamente europeo.
15,00

Charles d'Orléans et François Villon

editore: Aracne

pagine: 220

10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.