Il tuo browser non supporta JavaScript!

Fondazione Corriere della Sera: Il Corriere racconta

Dai nostri inviati. Inchieste, guerre ed esplorazioni nelle pagine del«Corriere della Sera»

di Lorenzo Cremonesi

editore: Fondazione Corriere della Sera

pagine: 381

La collana il Corriere racconta, diretta da Angelo Varni e realizzata in collaborazione con la casa editrice Rizzoli, si propone di ricostruire alcuni dei temi che hanno connotato il formarsi della società italiana nei suoi aspetti culturali, economici, politici, ideali, di costume, dall'ultimo scorcio dell'Ottocento a oggi. A tal fine si utilizza la traccia offerta dalle pagine del quotidiano, con le sue firme più illustri, le sue fonti iconografiche, i materiali documentari e illustrati tratti dal suo archivio e dal suo fondo di disegni originali. Una storia, dunque, affidata all'immediatezza della testimonianza della cronaca giornaliera, alla sua vivacità, alla sua capacità di riprodurre atmosfere e sensazioni. E proprio per questo capace di uscire dalla caducità del quotidiano per assumere il valore di un insostituibile ritratto del tempo narrato, in grado di darci ancora oggi le sfumature e i toni più vividi degli eventi, dei personaggi, dei luoghi con un'immersione nel passato affidata alla guida di chi li colse e li narrò con la tempestività del giornalista di razza.
30,00

Milano in Piccolo. Il Piccolo Teatro nelle pagine del «Corriere della Sera»

di Magda Poli

editore: Fondazione Corriere della Sera

pagine: 324

Le istituzioni culturali sono specchio di una città e sulla scena del Piccolo Teatro di Milano, nei sessant'anni della sua storia, si è costruita l'immagine culturale della metropoli lombarda. Nato nel dopoguerra sulle macerie dei bombardamenti, il "teatrino municipale con compagnia stabile" voluto da Paolo Grassi e Giorgio Strehler si affermò fin da subito con la sua forte identità di programmi e di scelte registiche e d'autore, rivelando il proprio radicamento nella realtà cittadina e, allo stesso tempo, la propria vocazione europeista e internazionale. Un itinerario di storia e di cronaca compiuto con il Corriere accanto, perché nessun altro quotidiano ha seguito fin dalla nascita con tanta continuità e attenzione, con spirito critico ma sempre costruttivo, l'affascinante percorso di questo teatro.
30,00

Un palco all'opera. Il Teatro alla Scala nelle pagine del Corriere della Sera

di Pierluigi Panza

editore: Fondazione Corriere della Sera

pagine: 237

Il Teatro alla Scala e il "Corriere della Sera" si riconoscono come istituzioni-simbolo della città di Milano e storico emblema del suo ruolo di "capitale" nel mondo editoriale e dell'opera lirica. L'analisi del loro rapporto rivela una storia improntata al reciproco rispetto, a un principio di autonomia di scelta, ma anche animata da un comune desiderio di contribuire alla modernizzazione della città, nel segno di una condivisa coscienza civica e sociale. L'intreccio tra le due istituzioni è raccontato attraverso le passioni incrociate dei protagonisti, che vanno dalle amicizie, come quella tra Maria Callas e il direttore Mario Missiroli, ai vari rapporti istituiti nel corso dei diversi decenni tra cronisti, critici, direttori e sovrintendenti.
30,00

Racconti di gloria. L'epica dello sport italiano nelle pagine del Corriere della Sera

editore: Fondazione Corriere della Sera

pagine: 261

Lo sport ha elementi di base molto netti: le vittorie chiare e quelle sofferte; le sconfitte meritate e quelle ingiuste; la gioia di chi vince e il dolore di chi perde. Altrettanto netta è la valenza morale di questi stessi elementi. Nello sport vince il migliore: che sia il più veloce o il più dotato tecnicamente, il più coraggioso o il più cinico, il più lucido o il più incosciente. Non a caso poche cose scandalizzano come la scoperta dei trucchi cui si ricorre per vincere: perché costituiscono la violazione di una moralità di base, comprensibile da chiunque, proprio come lo sport. Così come la poesia epica, di cui lo sport può essere considerato l'erede moderno.
30,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento