Il tuo browser non supporta JavaScript!

Franco Angeli: Educazione per tutta la vita

Contesti educativi per il sociale. Progettualità, professioni e setting per il benessere individuale e di comunità

editore: Franco Angeli

pagine: 476

Il volume intende fornire un quadro esaustivo di che cosa significhi, oggi - alla luce della riflessione, della pratica e del
43,00

Professionalità in movimento. Riflessioni pedagogiche sul «buon lavoro»

di Daniela Dato

editore: Franco Angeli

pagine: 128

La riflessione e l'azione pedagogica possono contribuire in modo sostanziale a riscrivere e riprogettare il lavoro e i luoghi di lavoro come luoghi di benessere, autorealizzazione e sviluppo del singolo e dell'organizzazione intera. A partire da tale consapevolezza il volume intende proporre il modello gardneriano del "buon lavoro" come modello di lavoro generativo in grado di coniugare la dimensione produttiva con quella esistenziale-progettuale intitolato all'eccellenza, all'etica e all'engagement e dunque altamente qualificato da un punto di vista tecnico-professionale; responsabile ed etico; coinvolgente e "impegnato". A promuoverlo una "pedagogia del buon lavoro" che non è passivamente assoggettata alle leggi del mercato e della produzione ma che accoglie la sfida difficile di interrogarsi con impegno e in alcuni casi con dissenso critico sulla qualità del lavoro e sulla sua funzione di agente di capabilities ed empowerment. Un libro per pedagogisti che studiano le organizzazioni e per quanti invece vi lavorano con il comune intento di promuovere nuovi modelli di management intitolati alla cura e alla formazione. Un libro per formatori che condividono l'idea del lavoro come diritto normativo ma anche diritto formativo, come "capacitazione" che deve essere tutelata e promossa.
16,00

Educazione intergenerazionale. Prospettive, progetti e metodologie didattico-formative per promuovere la solidarietà fra le generazioni

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Il volume nasce dall'incontro di competenze e di esperienze delle autrici, appartenenti a differenti aree pedagogiche, focalizzando la ricerca sul dialogo intergenerazionale tra giovani e anziani; asse comune su cui ruota l'approccio interdisciplinare, con l'intento di esplicitare gli snodi significativi di una riflessone teorica e di una progettualità sul campo che continuamente si alimentano e si ri-generano. I fondamenti dell'educazione all'intergenerazionalità, tracciati nella prima parte dell'opera, orientano l'agire educativo e formativo, in considerazione dell'apprendimento continuo e delle connessioni con le policies europee in materia. A fronte degli approcci descritti nei contributi teorici, la seconda parte del volume è dedicata all'analisi di esperienze di educazione all'intergenerazionalità realizzate a livello nazionale e internazionale, con lo scopo di individuare e comparare linee progettuali e approcci metodologici e di restituire uno spaccato dell'esistente e delle logiche ad esso sottese.
24,00

Lo sguardo dei nonni. Ritratti generazionali

editore: Franco Angeli

pagine: 176

Essere nonni è un nuovo mestiere educativo. Si può essere "nonni reali" oppure "nonni sostanziali": l'importante è porsi come ponte fra le generazioni ed essere custodi e radici dell'identità. Il volume, scritto a più mani, propone e tratteggia attraverso lo "sguardo dei nonni" diverse dimensioni: il mestiere di nonno visto alla luce dei dati della ricerca svolta nel territorio dell'Alto Adige (Frabboni, Dozza, Cavrini); la relazione nonni-nipoti fatta di scambi reciproci, gioco, vitalità, tenerezza di sguardi (Pinto Minerva, Cerrocchi, Chianese, Kustatscher); le politiche sociali ed educative declinate nei servizi per nonni e nipoti che consentono di sperimentare nuovi ruoli in luoghi nuovi (D'Ugo, Kofler). Il testo si propone di essere di supporto e di stimolo a quanti vogliono conoscere e riflettere sulle valenze educative e pedagogiche dell'essere nonni: figli, nipoti ed esperti del settore.
23,00

Pedagogia del lavoro e contesti di innovazione

di Costa Massimiliano

editore: Franco Angeli

pagine: 240

Qual è oggi il nuovo paradigma educativo dell
31,00

Il piano di sviluppo individuale. Analisi e valutazione di competenze

di Gina Chianese

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Il tema centrale del volume è costituito dalla valutazione delle competenze. I termini chiave - valutazione e competenze - fanno riferimento al dibattito e alle ricerche più recenti che risultano ricche di spunti ma anche di contraddizioni. Nel volume si presenta il Personal Development Plan - Piano di sviluppo personale quale strumento di valutazione e di orientamento. Esso si configura come uno strumento a matrice costruttivista, con valenza autobiografica, che attiva un processo il cui protagonista è il soggetto che identifica ed analizza le proprie aree di competenza, progettando percorsi di sviluppo e valutandoli sulla base degli obiettivi che egli stesso si pone. Il testo presenta nella parte finale alcuni dati di una ricerca condotta presso la Libera Università di Bolzano sull'utilizzo dello strumento durante un percorso dottorale.
21,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.