Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Guida: Parole chiave della filosofia

Illuminismo

di Giuseppe Giarrizzo

editore: Guida

pagine: 131

Al pari di altre voci del nostro linguaggio storiografico (Medioevo, Rinascimento, Barocco, Romanticismo, Risorgimento), la voce italiana "Illuminismo" ha derivato dai suoi equivalenti il ruolo, i caratteri di una categoria storiografica, che avrebbe sì conosciuto in un tempo storico dell'Europa (il secolo XVIII, detto appunto "secolo dei Lumi") il pieno dispiegamento dei propri tratti ma al tempo stesso, in quanto categoria, ha preteso di designare momenti dell'antico e del moderno, della contemporaneità persino, nei quali uno o più dei caratteri distintivi, dei "valori" dell'Illuminismo si ritrovassero o si volesse ritrovare. Quei "caratteri" e valori, ora distinti ora sommati, erano stati iscritti sotto una voce unitaria, "Illuminismo" appunto, dal momento che li si voleva parti di un unico movimento non solo, bensì articolazioni di un progetto unitario: illuminare l'umano intelletto per liberarlo da pregiudizi e superstizioni, consacrati dal tempo o imposti dal potere, strumenti dell'oppressione materiale e manifestazioni della servitù morale; elaborare perciò un'idea universale del conoscere e del sapere autonomi; educare il genere umano nella conoscenza dei suoi diritti e doveri; realizzare per rivoluzione o riforme sistemi politici e sociali "naturali" e "giusti" (e giusti perché naturali); sostituire infine alla storia dei principi e delle guerre la storia dei progressi della società civile.
10,00

Lingue e linguaggi

di Emilio D'Agostino

editore: Guida

pagine: 182

Questo saggio, pur non essendo una breve storia della linguistica, presenta molti richiami alla storia delle discipline del linguaggio che sono confluite nella linguistica, intesa oggi come studio teoretico e descrittivo del linguaggio verbale umano e dei codici che siamo abituati a chiamare lingue storico-naturali o più semplicemente lingue. Nel suo breve saggio sull'umanismo, Martin Heidegger impiega questa espressione: "il linguaggio è la dimora dell'Essere". "Una "dimora" è più di un semplice sinonimo di "casa": in essa io mi ritrovo pienamente ed essa non è separabile da me. Anzi: io vivo al suo interno. Il linguaggio, quindi, è la dimensione del mio essere". Il Novecento ha (ri-)scoperto la pluralità dei linguaggi e la teoria linguistica non può ignorarlo. Le tecniche analitiche e gli strumenti metodologici si modificano e cambiano, perché nulla è eterno y todo paso y todo queda, pero lo nuestro es posar.
13,00

Responsabilità

di Miano Francesco

editore: Guida

pagine: 236

13,00

Studi culturali

di Cometa Michele

editore: Guida

13,00

Giudizio

di Viti Cavaliere Renata

editore: Guida

pagine: 196

Nella tensione, che è spesso vero e proprio scontro, tra una razionalità pura, ispirata ai canoni dell'esattezza e della mera
12,00

Diritti umani

di Kaufmann Matthias

editore: Guida

pagine: 205

Prendendo spunto dall'attuale minaccia cui vengono sottoposti i diritti umani (il loro venire ignorati o strumentalizzati, a s
12,00

Sublime

di Antonio Carrano

editore: Guida

pagine: 272

Tanto antica quanto segnata da lunghi intervalli e silenzi, la riflessione filosofica sul sublime ha accompagnato il processo di autocomprensione dell'uomo lungo un arco di tempo che dall'età classica giunge al Novecento. Nel ripercorrerne le tappe, il presente lavoro cerca di evidenziare come la questione del sublime sul piano filosofico non solo trova giustificazione nel concreto darsi di un sentimento ambivalente, apprezzato e ricercato dagli uomini, ma suppone altresì una situazione dì distanza, idonea a tradurre in senso estetico e a dare rilievo morale ad una forma raffinata dì coinvolgimento emotivo di fronte a ciò che agita e turba l'animo, da cui proviene (e insieme ci sì attende) una conferma della particolari delta natura umana. La cui identità, va detto, ha di particolare il fatto di essere determinata dal modo in cui il soggetto si rappresenta e si comprende nel tempo in rapporto a se stesso così come a ciò che lo circonda: natura o mondo umano e delle macchine che sia.
12,00

Valore

di Anna Donise

editore: Guida

pagine: 184

Sui giornali, alla televisione e nel discorso pubblico in genere siamo abituati a sentir parlare di crisi dei valori, di restaurazione dei valori, o anche di scontro tra civiltà e valori, e persino di esportazione e imposizione dei "valori giusti". Sembra dunque che i valori siano una cosa importante, di cui non si può fare a meno, ma, al tempo stesso, che siano entità vaghe e inafferrabili. La filosofia può aiutarci a gettare luce su questa nebulosa concettuale, a definire il campo di significati del concetto di "valore" e gli ambiti disciplinari che lo riguardano. Soprattutto può aiutarci ad affrontare una questione di grande rilevanza non solo teorica, ma anche pratica: possiamo individuare dei valori che siano giusti e veri indipendentemente dall'epoca e dalla società nella quale sono sorti? Vi sono valori universali, validi per l'intero genere umano?
10,50

Rivelazione

di Mariangela Caporale

editore: Guida

pagine: 204

Meraviglia è la rivelazione, che è parola ed è evento dal significato ricchissimo. Questa è la ragione per cui il volume in un primo tempo descrive questa parola e questo evento secondo il racconto della scrittura biblica e l'interpretazione teologica che ne ha offerto la tradizione ebraico-cristiana. Nella seconda parte il profilo degli argomenti propri del pensiero cristiano e l'originalità delle posizioni della filosofia idealistica costituiscono la trama della riflessione sul rapporto tra la rivelazione e la ragione filosofica, nella considerazione che entrambe rispondono della domanda inesauribile delta verità, di fronte alla quale l'uomo riconosce se stesso.
12,00

Averroismo

di Sorge Valeria

editore: Guida

pagine: 118

9,00

Vero­fatto

di Martirano Maurizio

editore: Guida

pagine: 192

10,00

Immaginazione

di Sanna Manuela

editore: Guida

pagine: 112

Il testo di Manuela Sanna "Immaginazione" attraverso la rilettura di opere filosofiche di Aristotele, Cartesio e Platone, si s
9,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.