Il tuo browser non supporta JavaScript!

Indiana: TRACCE

Nato sette volte

di Tito Faraci

editore: Indiana

pagine: 126

Quando una band di grande successo negli anni Ottanta decide di riunirsi dopo vent'anni di silenzio, scatena subito un nuovo interesse. Che senso ha, però, rimettere insieme un gruppo di musica dark che all'epoca d'oro della new wave italiana non aveva inciso altro che un demotape e suonato in poche, desolanti date? Per Luca, ex tastierista dei Litania, ora padre di famiglia separato e in piena crisi esistenziale, questo non sembra essere un problema, e all'improvviso decide di richiamare i vecchi compagni d'avventura e rimettere insieme la band. Ma se la carriera originale dei Litania era stata un disastro quando erano una cricca di studenti ventenni, esiste davvero la possibilità che oggi un gruppo di adulti disillusi possa avere una nuova chance? "Nato sette volte" è una frizzante meditazione sulla passione per la musica e sul sogno impossibile di rivivere una nuova adolescenza, fosse anche per una sola, memorabile serata.
9,50

Diva futura

di Fabio Viola

editore: Indiana

pagine: 142

Un'aspirante popstar giapponese dalle discutibili capacità artistiche, pronta a tutto pur di coronare il suo sogno, e un perplesso ma innamorato fidanzato italiano che cerca di assecondarla con la segreta speranza che prima o poi scelga di lasciar perdere. I protagonisti di "Diva futura" non potrebbero essere più diversi fra loro, ed è la loro magica, testarda contrapposizione a fare scintille in questo romanzo dal sapore iper-contemporaneo: una sgangherata ascesa al successo fra Osaka, Roma, Milano e Tokyo, fatta di ambigui video virali su YouTube, di promesse di sedicenti produttori musicali, di pigre band amatoriali, di patetici tentativi di intrufolarsi nei casting dei talent televisivi e di improbabili concerti eseguiti in strip club di provincia. Una parabola sul significato dell'apparire, sui sogni di gloria sempre più rarefatti e i sacrifici necessari per emergere.
9,50

Una traccia del mio amore

di Douglas A. Martin

editore: Indiana

pagine: 143

Un ragazzo solo, nella sala studio di un campus; è notte. Sullo schermo, una rockstar canta in un videoclip. Il ragazzo allunga la mano e sfiora lo schermo, in cerca di un contatto che può solo sognare. Poco dopo, l'incontro inaspettato, l'incredibile. Lui, il fan discreto e affascinato, un giovane anonimo e pieno di dubbi; l'altro, una celebrità sulla cresta dell'onda. Dopo quella notte, il desiderio adolescenziale di fama che il ragazzo prova fin dall'infanzia sembra realizzarsi in un'appassionata storia d'amore. Ma la star è una star. Parte, ritorna, fa: in una parola, vive. Il ragazzo aspetta, assiste, segue, si adatta. E comincia a capire che proprio la fama tanto agognata sta diventando una silenziosa nemica. L'amore comincerà a virare verso l'ossessione, inquinandosi e costringendo il ragazzo a soffrire e a crescere.
13,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.