Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Ada Negri

Poesie e prose

di Ada Negri

editore: Mondadori

pagine: 905

È un universo tutto - o quasi - femminile quello nel quale si muove Ada Negri
28,00

Vespertina

di Ada Negri

editore: Marsilio

pagine: 368

Vespertina, stampata il 30 novembre 1930 ma edita con datazione riferita al gennaio 1931, raccoglie cinquanta liriche dedicate
14,00

Sorelle

di Ada Negri

editore: Elliot

pagine: 128

Si è data un nome, Eddie, un diminutivo da uomo, ma gli altri la chiamano la Cacciatora, per i suoi stivaloni e la sua tenuta tipicamente maschile. Plautilla invece è una signora minuta, vedova, povera, che gli altri chiamano "zietta". Lionarda sbatte tappeti e pulisce scale, energica e volitiva, l'ultima figlia che le è rimasta è minacciata da un male buio. Nella chiesa del Duomo, tra nubi d'incenso e passi lenti, c'è una donna in ginocchio, pugni chiusi, capo a terra. E infine la madre del piccolo Fosco, elegante, distinta: per sbaglio qualcuno ha sparato al figlio. Scene di donne, ritratti netti, poetici, sospesi. In "Sorelle" Ada Negri mette a nudo la complessità dell'identità femminile e illumina le scene rurali dell'Italia del primo Novecento.
14,50

Le solitarie

di Ada Negri

editore: Dakota press

pagine: 173

Questa raccolta di racconti a sfondo autobiografico può essere considerata come una delle opere più rappresentative della letteratura femminile del XX secolo. A dominare è il tema della condizione femminile tra fine Ottocento e inizio Novecento, dove l'oppressione dal lavoro, dagli uomini e dalla miseria viene descritta con memorabili ritratti di donne, raccontati con poeticità e passione. Un'opera che costituì all'epoca uno dei primi manifesti di un femminismo ancora in incubazione, attraverso la denuncia del disagio, dell'emarginazione e delle frustrazioni delle donne sole. Grazie al grande successo editoriale dell'epoca, "Le Solitarie" fu un libro che mosse e muove ancora le coscienze.
13,00

Stella Mattutina

di Ada Negri

editore: Edizioni otto/novecento

pagine: 120

«Io vedo - nel tempo - una bambina. Scarna, diritta, agile. Ma non posso dire come sia, veramente, il suo volto: perché nell'abitazione della bambina non v'è che un piccolo specchio di chi sa quant'anni, sparso di chiazze nere e...
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento