Libri di Alberto Guareschi

Giovannino nostro babbo

Giovannino nostro babbo

editore: Rizzoli

pagine: 441

Scriveva in una lettera Giovannino Guareschi: "Posseggo un grosso capitale che nessuna inflazione, nessuna rivoluzione potrà mai portarmi via: il ricordo vivo di una giovinezza intensamente vissuta e mai tradita. E il ricordo di quei cinque, o dieci o quindici giorni che rappresentano nella vita di ogni uomo, anche dell'uomo che campa cent'anni, qualcosa di diverso, d'importante, d'indimenticabile. La vita è breve proprio per questo: anche se si campa un secolo, si "vivono" pochissimi giorni". I due figli di Guareschi, Alberto e Carlotta, sono andati alla ricerca della sua giovinezza e dei pochi, fondamentali giorni della breve ma intensa vita di Giovannino. I loro ricordi, e il loro nutritissimo archivio, creano così una miniera di storie, di personaggi ed episodi inediti per i tanti affezionati lettori del grande autore della Bassa. Una serie inesauribile di storie illustrate da centinaia di immagini, fotografie, disegni: un eccezionale "album di famiglia" che tuttavia, come scrive Giovanni Lugaresi, uno tra i maggiori conoscitori italiani di Guareschi, "non rappresenta un fatto strettamente privato, perché in quelle immagini che mostrano ambienti, humus, fantasia, intelligenza, sentimenti, principi, valori di Giovannino, c'è una fetta di storia del nostro tempo, al di là di un "mondo piccolo" che finisce per dilatarsi ai quattro angoli della Terra, rappresentando un "paese dell'anima" nel quale ciascuno di noi può identificarsi, o comunque trovarsi."
60,00
Teatrini del Signor Egli

Teatrini del Signor Egli

di Alberto Guareschi

editore: Diabasis

pagine: 88

Dakar, Siviglia, Monaco, Mosca, Borbeaux, Ravenna e Venezia sono solo alcune delle tappe dove si svolgono questi "Teatrini del Signor Egli". Viaggiatore instancabile e solitario, il Signor Egli viaggia attraverso luoghi reali e immaginari, portando con sé mappe, carte geografiche, mappamondi e, come talismano, la dedica di una donna incisa nell'avorio, bussola di ogni viaggio, anche quello della memoria, fatto di mete non più esotiche: il Po, la Versilia, il passo della Cisa... Al figlio Ariele, destinatario dei suoi messaggi in bottiglia, il Signor Egli racconta i luoghi, gli amori, la passione per la lettura e la scrittura che lo hanno accompagnato nei viaggi di una vita. Un'autobiografia poetica, diario di viaggi reali e interiori.
12,00