Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Aldo Cazzullo

Metti via quel cellulare. Un papà. Due figli. Una rivoluzione

editore: Mondadori

pagine: 208

Aldo Cazzullo si rivolge ai figli e a tutti i ragazzi: li invita a non confondere la vita virtuale con quella reale, a non bru
7,90

Metti via quel cellulare. Un papà. Due figli. Una rivoluzione

editore: Mondadori

pagine: 195

Aldo Cazzullo si rivolge ai figli e a tutti i ragazzi: li invita a non confondere la vita virtuale con quella reale, a non bru
17,00

La guerra dei nostri nonni. 1915-1918: storie di uomini, donne, famiglie

di Aldo Cazzullo

editore: Mondadori

pagine: 232

La Grande Guerra non ha eroi
12,50

Giuro che non avrò più fame. L'Italia della Ricostruzione

di Aldo Cazzullo

editore: Mondadori

pagine: 254

Il primo film che le nostre nonne e le nostre madri andarono a vedere dopo la guerra fu "Via col vento"
13,50

Peccati immortali

editore: Mondadori

pagine: 260

Roma
18,00

La guerra dei nostri nonni. 1915-1918: storie di uomini, donne, famiglie

di Aldo Cazzullo

editore: Mondadori

pagine: 235

La Grande Guerra non ha eroi
17,00

Giuro che non avrò più fame. L'Italia della Ricostruzione

di Aldo Cazzullo

editore: Mondadori

pagine: 264

Il primo film che le nostre nonne e le nostre madri andarono a vedere dopo la guerra fu "Via col vento"
18,00

L'intervista. I 70 italiani che resteranno

di Cazzullo Aldo

editore: Mondadori

pagine: 397

Francesco Cossiga racconta i segreti del caso Moro, e Vasco Rossi la sua esperienza con la droga e il carcere
19,50

Le donne erediteranno la terra. Il nostro sarà il secolo del sorpasso

di Aldo Cazzullo

editore: Mondadori

pagine: 214

"Voi donne siete meglio di noi
13,50

Possa il mio sangue servire. Uomini e donne della Resistenza

di Cazzullo Aldo

editore: Rizzoli

pagine: 403

La Resistenza a lungo è stata considerata solo una "cosa di sinistra": fazzoletto rosso e Bella ciao
9,90

Le donne erediteranno la terra. Il nostro sarà il secolo del sorpasso

di Aldo Cazzullo

editore: Mondadori

pagine: 214

"Voi donne siete meglio di noi. Non pensiate che gli uomini non lo sappiano; lo sappiamo benissimo, e sono millenni che ci organizziamo per sottomettervi, spesso con il vostro aiuto. Ma quel tempo sta finendo. È finito. Comincia il tempo in cui le donne prenderanno il potere." Aldo Cazzullo racconta perché il nostro sarà il secolo del sorpasso della donna sull'uomo. I segni sono evidenti: a Berlino e a Londra governano due donne, una donna si affaccia per la prima volta sulla soglia della Casa Bianca. L'Italia resta un Paese maschilista; eppure sono donne la sindaca della capitale, la presidente della Camera, le direttrici delle principali carceri, l'astronauta più nota, la scienziata più importante. Ed è solo l'inizio. Le donne erediteranno la terra perché sono più dotate per affrontare l'epoca grandiosa e terribile che ci è data in sorte. Perché sanno sacrificarsi, guardare lontano, prendersi cura; ed è il momento di prendersi cura della terra e dell'uomo, che non sono immortali. L'autore evoca il genio femminile, attraverso figure del passato e del presente, storie di grandi artiste e di figlie che salvano i padri o ne custodiscono la memoria. Racconta le battaglie che le donne conducono nel mondo e in Italia contro le ingiustizie che ancora le penalizzano, contro il masochismo che ancora le mette l'una contro l'altra o le induce a innamorarsi della persona sbagliata.
17,00

La guerra dei nostri nonni. (1915-1918): storie di uomini, donne, famiglie

di Aldo Cazzullo

editore: Mondadori

pagine: 264

La Grande Guerra non ha eroi
13,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.