Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Alessandro Bongiorni

Strani eroi

di Alessandro Bongiorni

editore: Frassinelli

pagine: 398

L'Italia è ormai da molti anni dilaniata dalla violenza terrorista, che il 16 marzo 1978 raggiunge il suo culmine in una strad
18,90

Niente è mai acqua passata

di Alessandro Bongiorni

editore: Sperling & kupfer

pagine: 386

Il vice commissario Carrera è fatto a modo suo
18,50

La sentenza della polvere

di Alessandro Bongiorni

editore: Piemme

pagine: 571

Rudi Carrera ama Milano in modo viscerale. Non la città caotica e chiassosa del centro, ma la vecchia Milano, dove anche di giorno puoi sentire il rumore dei tuoi passi. Eppure il vice commissario ne conosce bene anche l'anima violenta e spietata, per questo non si stupisce quando un ragazzo viene ritrovato morto per overdose nella zona di via Padova. Questa volta però non è uno dei disgraziati dei bassifondi: si tratta del figlio del commissario Fenisi, da poco ricoverato in una vicina clinica per disintossicarsi. Una morte che desta qualche sospetto e che non può passare sotto silenzio. Incaricato delle indagini, Carrera viene a conoscenza di un ingente traffico di eroina che coinvolge alcune gang di latinos. Gente pericolosa, che si contende il controllo del territorio a colpi di machete e fa della violenza e dello scontro l'unica ragione di vita. Carrera vorrebbe tenere l'operazione lontana dai riflettori, ma deve fare i conti con Sandro Chiodi, un giornalista senza scrupoli in cerca del grande scoop, e con il cinismo di Raul Monteferri, assessore alle politiche giovanili che si serve della guerra alla droga come bandiera per la sua campagna elettorale, in vista delle elezioni europee. E quando il meccanismo si complica, ci sono solo due strade da percorrere: incassare il colpo nel modo più indolore possibile o mettere in gioco tutto. Fino alla fine.
17,50

Io sono Mas. Le avventure di un cane salvatutti

editore: Sperling & kupfer

pagine: 177

Mas è un terranova ed è una morbida palla di pelo nero e lucido quando Ferruccio decide di prenderlo con sé. Lo chiama Mas perché "per essere un cucciolo, sei bello massiccio", ed è l'inizio di una fantastica avventura. L'uomo non ha mai avuto un cane, ma coltiva un grande sogno: insegnare al suo nuovo compagno a quattro zampe come salvare chi è in difficoltà in acqua. Dopotutto, il terranova ha un istinto speciale per il salvataggio, o almeno così raccontano i libri di mare. Unico problema: Ferruccio non ha la più pallida idea di come fare. Tra i due nasce da subito una tenerissima amicizia, una sintonia tanto forte che Mas decide di fidarsi di Ferruccio e seguirlo in acqua. Nuotando scopre un irresistibile legame con quell'elemento, e con il suo amico umano inizia a sperimentare i modi in cui sfruttare l'istinto di salvataggio. Impara a buttarsi prima dalla riva, poi dal gommone, infine addirittura dagli elicotteri, affinando sempre più la tecnica che gli consente, una volta in acqua, di portare al sicuro la persona in pericolo. In queste pagine è proprio Mas a raccontarci le sue avventure e quelle di una vera scuola di salvataggio per cani, i pericoli e le prove di coraggio, le peripezie, l'entusiasmo e un'amicizia senza confini.
17,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.