Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Alessandro Perissinotto

Raccontare. Strategie e tecniche di storytelling

di Alessandro Perissinotto

editore: Laterza

pagine: 208

La parola 'storytelling' è ormai diventata di moda e rischia di perdere i contorni del suo significato
12,00

Complotto al Nido del falco

di Alessandro Perissinotto

editore: Piemme

pagine: 157

Marcel, quattordici anni, è il promettente portiere del Saint-Denis, una piccola squadra della periferia di Parigi
10,90

La congregazione

di Alessandro Perissinotto

editore: Mondadori

pagine: 252

Frisco, Colorado
19,00

Raccontare. Strategie e tecniche di storytelling

di Alessandro Perissinotto

editore: Laterza

pagine: 200

La parola "storytelling" è ormai diventata di moda e rischia di perdere i contorni del suo significato
18,00

Didattica a distanza. Com'è, come potrebbe essere

editore: Laterza

pagine: 167

La didattica a distanza è accusata di impoverire il rapporto docente-studente, di dequalificare il corpo insegnante, di mercif
14,00

Il silenzio della collina

di Alessandro Perissinotto

editore: Mondadori

pagine: 245

Domenico Boschis è nato nelle Langhe, ma da molti anni ormai la sua vita è a Roma, dove ha raggiunto il successo come attore d
19,00

Quello che l'acqua nasconde

di Alessandro Perissinotto

editore: Piemme

pagine: 295

Edoardo Rubessi è un genetista di fama mondiale, un probabile premio Nobel
10,90

Parigi lato ferrovia

di Alessandro Perissinotto

editore: Laterza

pagine: 142

Le città sono come le case: c'è un lato ufficiale, presentabile, fotografabile, e un 'lato ferrovia', che è quello che permett
13,00

Quello che l'acqua nasconde

di Alessandro Perissinotto

editore: Piemme

pagine: 293

Edoardo Rubessi è un genetista di fama mondiale, un probabile premio Nobel
18,50

Le colpe dei padri

di Alessandro Perissinotto

editore: Piemme

pagine: 320

Guido Marchisio, torinese, 46 anni, è un uomo arrivato
9,90

La neve sotto la neve

editore: Mondadori

pagine: 250

A Tallinn lo sanno tutti, la zona dei vecchi baraccamenti di Kopli è terra di nessuno; spacciatori, squatter e delinquenti di
17,00

Coordinate d'Oriente

di Alessandro Perissinotto

editore: Piemme

pagine: 301

La ragazza dell'albergo di Malpensa guarda partire e non parte. Il suo mondo è fatto di minuscoli brandelli di vite vissute altrove, vite che non sono la sua. Dell'esistenza di Pietro Fogliatti, la ragazza coglie due momenti: la fine di un matrimonio consumato, e un nuovo inizio, la partenza per Shanghai. È lì che il grande progetto imprenditoriale di Pietro vedrà finalmente la luce. Andare a Oriente, per sottrarsi al passato, ma anche per misurarsi con un paese dove i contrasti sono infiniti e i conflitti non esplodono mai. Nel suo bagaglio di imprenditore, Pietro porta con sé il ricordo del padre, morto di tumore per i veleni respirati sul lavoro. Nella sua fabbrica cinese, si dice Pietro, tutto questo non accadrà: niente morti bianche, niente sfruttamento, molti diritti. Ha in mente delle splendide utopie Pietro, e dimentica che le utopie sono un modo raffinato per suicidarsi. A ricordarglielo ci penseranno i soci americani e ci penserà il destino. Ma il destino gli farà anche incontrare Jin, la donna misteriosa che appende fiori a un semaforo, che lava i pavimenti e suona il pianoforte, che appare e svanisce, e che, come Pietro, aspetta segretamente la morte di chi le ha strappato la serenità. Pietro e Jin: due naufraghi, stretti l'uno all'altro per non affondare nel mare d'odio che hanno lasciato crescere intorno. Ma poi, rapidamente, tutto cambia, tutto si perde: Jin, la fabbrica, il sogno... E si perde anche Pietro, scompare dai radar del mondo civile.
17,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.