Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Alessandro Rossi

Gestualità leonardesca. Tra teologia cristiana e virtus pagana: la Vergine delle rocce e la Lucrezia romana di Marco D'Oggiono

di Alessandro Rossi

editore: Mimesis

pagine: 318

Esiste una relazione sotterranea che l'attiguità storica e stilistica fra due o più opere dissimula e veicola
26,00

L'evoluzione del coaching. La teoria del Meta-potenziale Care®

editore: Franco Angeli

pagine: 118

L'evoluzione umana è il tema centrale di questo libro
18,00

Sguardi dalla seconda fila. Composizione e narrazione iconica nella pittura veneta del Cinquecento

di Alessandro Rossi

editore: Skira

pagine: 112

Pur nella loro irriducibile specificità, il linguaggio verbale e il linguaggio iconico si somigliano. Concentrando l'attenzione su una serie di dipinti di scuola veneta, compresi tra la fine del Quattrocento e la prima metà del Cinquecento (da Bellini a Bordone, passando per Carpaccio, Cima, Giorgione, Palma, Lotto, Tiziano e altri), il saggio di Alessandro Rossi pone in evidenza tale somiglianza. Lo fa riconoscendo nelle opere studiate un'analoga tipologia di struttura compositiva che, al di là dello stile personale di ogni singolo autore e dei soggetti rappresentati, permette alle figure protagoniste di tali dipinti di inscenare una sorta di drammaturgia, composta da posture, sguardi e gesti, da interpretarsi quale grammatica base di una "narrazione iconica" in grado di sovrapporre dimensioni spazio-temporali diverse nella fissità della scena dipinta, sia che questa rappresenti un ritratto di famiglia, un episodio religioso o un'allegoria. Attraverso un'articolata analisi iconologica e semiotica l'autore fa emergere il "contenuto strutturale" che accomuna le opere in esame, riconoscendone il potere esortativo, che invita l'osservatore a leggere il visibile, lasciandosi al tempo stesso turbare dal visuale che solo l'immagine nel suo eloquente silenzio può manifestare. "Non siamo più di fronte a semplici questioni di iconografia" direbbe padre Giovanni Pozzi "ma siamo saliti più in alto, sul terreno dove si confrontano le possibilità espressive dei due diversi mezzi di comunicazione".
22,00

Studi in onore di Maria Grazia Albertini Ottolenghi

Quaderni di Storia dell'arte 2

editore: Vita e pensiero

pagine: 240

Il secondo numero dei "Quaderni di Storia dell'arte" rende omaggio a Maria Grazia Albertini Ottolenghi, docente di Storia dell'arte moderna e Storia dell'arte lombarda presso l'Università Cattolica.
22,00

L'essenza del coaching. Il metodo per scoprire le potenzialità e sviluppare l'eccellenza

editore: Franco Angeli

pagine: 176

Questo libro nasce dalla volontà di vedere pubblicato un testo italiano che spieghi finalmente in modo completo il coaching nella sua vera essenza. Punto di riferimento è il metodo che viene insegnato nelle università anglosassoni, come quella di Sidney, la prima università al mondo ad inserire il coaching tra le materie accademiche, e la promotrice dell'evidence-based coaching, un movimento composto da docenti universitari, ricercatori, coach professionisti che, con ricerche empiriche, convegni e riviste internazionali intende far crescere il coaching in ambito scientifico. Questo testo è rivolto a tutti coloro i quali vogliano conoscere ed apprendere in modo rigoroso ed esauriente le basi di questa affascinante disciplina, che mira allo sviluppo dell'eccellenza della persona e che si fonda su tre elementi caratterizzanti: l'instaurazione di una relazione facilitante tra il coach e il cliente (chiamato anche coachee), lo sviluppo del potenziale umano, la creazione di piani d'azione autodeterminati finalizzati al raggiungimento di obiettivi concreti e specifici. Questi tre elementi vengono analizzati in modo approfondito; ognuno è inserito in una precisa cornice teorica di riferimento ed ampliato da strumenti di coaching che evidenziano la natura interdisciplinare del metodo.
23,50

La febbre del fare. Bologna 1945-1980. Con DVD

editore: Cineteca di bologna

pagine: 48

14,90

The Great and Perfect Building

editore: Vita e pensiero

pagine: 192

...
60,00

Libertà, giustizia, laicità. In ricordo di Paolo Sylos Labini

editore: Laterza

pagine: 93

I testi raccolti in questo volume, a firma di tre grandi nomi dell'economia italiana, sono un contributo di valore alla riflessione, sempre attuale, sul riformismo e il socialismo liberale, punto di partenza obbligato per riproporre e sviluppare il pensiero di Paolo Sylos Labini nel campo politico e civile. Si tratta di tre relazioni pronunciate in occasione del primo convegno indetto dall'Associazione Paolo Sylos Labini, fondata nel 2006 a un anno dalla scomparsa del grande economista. Il primo saggio, di Massimo Salvadori, fornisce il quadro di base ripercorrendo la storia del socialismo liberale da Carlo Rosselli fino a Norberto Bobbio e illustrando in questo modo le caratteristiche centrali di questa concezione politica. Il secondo, di Alessandro Roncaglia, ripercorre il pensiero politico di Paolo Sylos Labini, nel collegamento con il suo pensiero economico, il suo rigore etico e la sua passione civile. Il terzo scritto, di Pietro Rossi, affronta un aspetto particolare ma vitale del pensiero socialista e liberale, la laicità, oggetto di tanti attacchi nel nostro Paese e spesso trascurata nella sua importanza dalle stesse forze politiche progressiste.
15,00

La fabbrica perfetta e grandiosissima

Il complesso monumentale dell'Università Cattolica del Sacro Cuore

editore: Vita e pensiero

pagine: 192

Tutta la fabbrica nel giro dei portici, dei corridoi, delle sale è simmetrica, perfetta e grandiosissima: così l'architetto Gi
60,00

Pinacoteca Ambrosiana

editore: Mondadori Electa

pagine: 464

Il volume presenta la rassegna delle opere donate nel 1618 da Federico Borromeo all'Ambrosiana. Questo originario nucleo della Pinacoteca venne presentato dal cardinale nel suo Musaeum, pubblicato a Milano nel 1625. La collezione accoglie i dipinti veneti e leonardeschi prediletti da Federico e dati come esempio per i giovani pittori dell'Accademia. Tra questi, l'Adorazione dei Magi di Tiziano e la Sacra Famiglia con Sant'Anna del Lumi. Raccoglie inoltre un importante nucleo di dipinti italiani, soprattutto rinascimentali, pervenuti all'Ambrosiana con lasciti successivi alla prima raccolta, oltre a importanti opere fiorentine e venete, come la Madonna del Padiglione di Sandro Botticelli.
130,00

Manuale di psichiatria

editore: ELSEVIER

pagine: 320

19,00

La pinacoteca ambrosiana

editore: Mondadori Electa

pagine: 306

20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.