Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Alessandro Zaccuri

Nel nome

di Alessandro Zaccuri

editore: Nn editore

pagine: 163

Maria è un nome segreto, un gioiello fuori dal tempo
14,00

Il cristiano errante. I discepoli di Emmaus

di Alessandro Zaccuri

editore: Effata

pagine: 71

Tutti hanno un nome, in questa storia: il Maestro, che alla fine si rivela e svanisce, e il mio compagno, che si chiamava Cleo
6,00

Come non letto. 10 classici +1 che possono ancora cambiare il mondo

di Alessandro Zaccuri

editore: Ponte alle Grazie

pagine: 194

Con la letteratura, forse, non si mangia
14,00

Non è tutto da buttare. Arte e racconto della spazzatura

di Zaccuri Alessandro

editore: La scuola

pagine: 174

Pattume, immondizia, mondezza, sudiciume, lereiume, sporcizia, sozzume, porcheria, rumenta, rusco, scovazze, vunciume, mera
14,50

Lo spregio

di Zaccuri Alessandro

editore: Marsilio

pagine: 120

Siamo negli anni Novanta, tra i monti al confine con la Svizzera
16,00

Città. Parole per capire, ascoltare, capirsi

di Zaccuri Alessandro

editore: In dialogo

pagine: 56

Una riflessione sulla "città", a partire dall'icona biblica dell'ingresso di Gesù a Gerusalemme, che mette a nudo domande impo
7,00

Francesco. Il cristianesimo semplice di papa Bergoglio

di Zaccuri Alessandro

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 54

Per il credente la battaglia è sempre interiore, spirituale
6,00

Peppi va alle Hawaii

di Alessandro Zaccuri

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 56

Peppi si prepara con mamma e papà per un viaggio alle Hawaii. Una settimana di vacanza è piena di cose da fare, da visitare e da scoprire. Arriva il giorno della partenza, è tutto pronto, ma all'aeroporto c'è un problema: Peppi non ha il passaporto e non può partire. I nonni, che hanno accompagnato la famiglia, si offrono di tenere il nipote una settimana per dare la possibilità ai genitori di andare lo stesso. Peppi è deluso, ma i nonni lo sorprendono: si organizzano e faranno le Hawaii a Milano. All'Idroscalo l'acqua sembra quasi quella del mare, le tavole da surf dondolano un pochino e la musica in casa è solo hawaiana. Il nonno indossa una camicia a fori e la nonna serve grandi frutti colorati. E, sapendo dove cercare, anche a Milano si trovano i vulcani. Peppi è contento come non lo è mai stato e riaccoglierà felice i genitori, un po' acciaccati, al termine della settimana di vacanza. Una storia delicata e divertente, che offre una profonda riflessione sulla gioia vissuta in famiglia. Età di lettura: da 7 anni.
10,00

Dopo il miracolo

di Alessandro Zaccuri

editore: Mondadori

pagine: 259

Nei primi anni del pontificato di Giovanni Paolo II, in un clima di rinnovato fervore spirituale e di risveglio delle vocazioni, il seminario della Vrezza è teatro di eventi misteriosi. Prima il giovane Beniamino viene trovato impiccato alla cancellata. È l'alba del 13 maggio 1985, giorno della Madonna di Fatima, e Beniamino è l'ultimo dei dodici figli voluti dal religiosissimo imprenditore Attilio Defanti per rispettare un voto alla Madonna. Nelle mani dell'ispettore Canova resta il messaggio lasciato dal suicida, che getta ombre sull'integrità del padre. Qualche settimana più tardi una curiosa comitiva guidata da una donna pianta un tendone davanti alla Vrezza, dando vita a un pellegrinaggio che sembra un assedio: Maria Sole vuole stanare don Alberto, brillante e irregolare teologo fuggito da Roma e da una prestigiosa cattedra alla Lateranense come fosse inseguito da un segreto. Che cosa sta succedendo in quel tranquillo angolo di provincia, dove persone dalle esperienze più varie hanno deciso di consacrare la loro esistenza alla fede? Pagina dopo pagina scopriamo le risposte, ma intanto altre domande si fanno strada dentro di noi: è possibile vincere la morte? C'è ancora posto, oggi, per i miracoli? Don Alberto crede di no, Maria Sole crede di sì. Lui è razionale fino allo scetticismo; lei è un'ex sessantottina, passata dalla contestazione alla fede cattolica con la stessa ingenuità. A unirli e a separarli è il momento in cui una bambina che sembrava morta ha riaperto gli occhi.
19,00

In terra sconsacrata

Perché l'immaginario è ancora cristiano

di Zaccuri Alessandro

editore: Bompiani

pagine: 150

La secolarizzazione dell'immaginario
10,00

Il futuro a vapore. L'Ottocento in cui viviamo

di Alessandro Zaccuri

editore: Medusa Edizioni

pagine: 63

Da quando il Novecento è diventato il "secolo scorso", l'Ottocento è tornato a giocare un ruolo inatteso nel nostro panorama culturale, riportandoci indietro di cento anni esatti e costringendoci ad affrontare i grandi problemi che il "secolo breve" ha lasciato irrisolti. Più in profondità, il XIX secolo e il XXI si rivelano legati da affinità geopolitiche, in conseguenza delle quali il panorama del tardo Ottocento appare simile a quello determinatosi dopo l'11 settembre. L'inquietudine per l'avanzata del fondamentalismo islamico, l'incertezza davanti all'imperscrutabilità del colosso cinese, la lotta per l'indipendenza della Cecenia sono elementi del presente che trovano nel passato ottocentesco la loro motivazione più autentica.
6,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.