Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Alex Corlazzoli

Sussidiario per genitori (con esercizi). Consigli di un maestro per far piacere la scuola a tuo figlio

di Alex Corlazzoli

editore: Mondadori

pagine: 180

"Noi adulti abbiamo due preziose opportunità: la prima, non insegnare solo a leggere e a scrivere, ma far appassionare alla le
18,00

#lacattivascuola. Un'inchiesta senza peli sulla lingua

di Corlazzoli Alex

editore: Jaca Book

pagine: 120

Contro la retorica della politica, un'inchiesta fatta sul campo da chi ogni giorno vive tra i banchi di scuola
12,00

Gita in pianura. Una classe a spasso per la Bassa

di Alex Corlazzoli

editore: Laterza

pagine: 130

"I disegni dei bambini nati in pianura raccontano una terra senza cielo. Sul foglio Fabriano lo lasciano bianco. Non c'è un colore per dipingere la nebbia, signora della Val Padana. Lo sanno bene i maestri di campagna come me, nati e cresciuti in questa terra di polenta, cotechini e antiche cascine, oggi abitate da mungitori con il turbante colorato, arrivati dall'India per salvare il Grana Padano. Siamo il popolo che ha fatto del porco il proprio re. Siamo genti che continuano a benedire la gola per la festa di San Biagio e a raccontare ai bambini la storia dei giorni della Merla. Questo è un viaggio tra i profumi delle osterie e gli odori dei fast food indiani e cinesi che hanno preso il posto delle botteghe. Racconti dettati dal ritmo delle stagioni, storie d'un tempo che si mescolano con le lingue dei nuovi popoli della pianura."
12,00

La scuola che resiste

Storie di un maestro di provincia

di Corlazzoli Alex

editore: Chiarelettere

pagine: 160

Diritti, doveri, libertà, giustizia sono valori da sperimentare sul campo e difendere ogni giorno
13,00

Riprendiamoci la scuola. Diario d'un maestro di campagna. Come sopravvivere alla scuola italiana e cambiarla

di Alex Corlazzoli

editore: Altreconomia

pagine: 136

«Ragazzi, ora che la scuola è finita posso dirvi che spero di essere riuscito a fare lezione facendovi divertire. Vi chiedo scusa se ho sbagliato con qualcuno di voi ma ogni persona è diversa dall'altra. Anche il maestro ha il suo carattere. Quando sarete grandi non ricorderete gli assiri e i babilonesi, ma non dimenticate mai quattro regole. Uno. Rompete sempre le scatole. Due. Non state zitti di fronte alle ingiustizie. Tre. Non siate mai indifferenti. Se passate di fronte ad un uomo che chiede la carità, chiedetevi perché è lì? Quattro. Viaggiate».
8,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.