Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di André Chouraqui

Mosè. Viaggio ai confini di un mistero rivelato e di una utopia possibile

di André Chouraqui

editore: Marietti

pagine: 408

Il bambino abbandonato in una cesta nella giuncaia del Nilo e allevato alla corte del Faraone
24,00

Il destino di Israele. Corrispondenza con Jules Isaac, Jacques Ellul, Jacques Maritain, Marc Chagall. Conversazioni con Paul Claudel

di André Chouraqui

editore: Paoline editoriale libri

pagine: 248

Per André Chouraqui il dialogo interreligioso è l'ambiente privilegiato della sua formazione, che lo segnerà per sempre impegnandolo in una ricerca appassionata di tutto ciò che favorisce la conoscenza e il rispetto reciproco, come unica strada di incontro che salva la diversità e favorisce l'accoglienza. Le lettere che compongono questo epistolario sono un documento che racconta - con lo stile confidenziale della lettera, ma non per questo meno importante - le strade percorse per avvicinare Israele e le Chiese cristiane e, insieme, ricorda e riporta al clima tragico della persecuzione contro gli ebrei di cui molte lettere testimoniano. Un libro che sottolinea il profondo legame tra la vicenda del popolo ebraico e l'urgenza del dialogo interreligioso come fondamento di pace nel mondo.
14,00

Lettera a un amico arabo

di André Chouraqui

editore: Medusa Edizioni

pagine: 176

In un racconto in cui si intrecciano elementi autobiografici e utopie, storie individuali e destini di popoli interi, Chouraqui conduce il lettore dall'infanzia dei due protagonisti a Gerusalemme, dove i confini fra arabi ebrei e cristiani incessantemente si confondono e si ricostituiscono, al loro ritrovarsi nei giorni drammatici della guerra dei sei giorni, nel 1967. Molte vicende nel frattempo li avevano separati: i differenti percorsi intellettuali avviati negli anni dell'università a Parigi, anni segnati dal fascino della cultura e della laicità francese, ma anche dalla riscoperta del valore delle proprie radici religiose e culturali, e in seguito il dramma della seconda guerra mondiale, la partecipazione attiva in Francia alla resistenza, il ritorno in Palestina e l'esplosione della guerra tra Israele e il mondo arabo nel 1948. Il protagonista traccia con maestria la trama di una storia i cui fili si riannodano in una radice comune, mostrando come arabi ed ebrei possano immaginare ancora oggi, nonostante decenni di violenze sanguinose, di muovere infine verso un destino di pace comune. Visionario e lucidissimo, appassionato e razionale, questo testo suggerisce la possibilità di perseguire con successo, in Palestina, un ideale di vita comune.
21,00

Il mio testamento. Il fuoco dell'alleanza

di Chouraqui Andre`

editore: Queriniana

pagine: 208

16,00
22,00

Il pensiero ebraico

di Chouraqui Andre`

editore: Queriniana

pagine: 120

10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento