Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Andrea Bajani

Il libro delle case

di Andrea Bajani

editore: Feltrinelli

pagine: 256

Per raccontare la vita di una persona l'unica possibilità è setacciare le case che ha abitato nel corso degli anni, alla ricer
10,00

Un bene al mondo

di Andrea Bajani

editore: Feltrinelli

pagine: 160

C'era una volta un bambino che aveva un dolore, non se ne separava mai
16,00

L'amore viene prima

di Andrea Bajani

editore: Feltrinelli

pagine: 64

"Da quando è nato nostro figlio mi è stato chiesto centinaia di volte che cosa provassi, come fosse il bambino, come mi sentis
10,00

Ogni promessa

di Andrea Bajani

editore: Feltrinelli

pagine: 272

La storia di ogni famiglia è, in fondo, la storia di tutti i segreti che la tengono unita
11,00

Se consideri le colpe

di Andrea Bajani

editore: Feltrinelli

pagine: 176

Un giovane uomo e una madre persa da tempo
9,50

Il libro delle case

di Andrea Bajani

editore: Feltrinelli

pagine: 256

A quante parti di noi siamo disposti a rinunciare per continuare a essere noi stessi? E soprattutto: dove abbiamo lasciato ciò
17,00

Dimora naturale

di Andrea Bajani

editore: Einaudi

pagine: 64

Il secondo libro di poesia di Bajani è attraversato da molti animali
9,00

Mi riconosci

di Andrea Bajani

editore: Feltrinelli

pagine: 143

«Mi riconosci» è la storia di un'amicizia
8,00

Un bene al mondo

di Andrea Bajani

editore: Einaudi

pagine: 140

"Un bene al mondo" racconta di un paese sotto una montagna, a pochi chilometri da un confine misterioso
11,00

Promemoria

di Andrea Bajani

editore: Einaudi

pagine: 62

Come il titolo dichiara, questo libro si propone come un promemoria di cose da fare, una serie di indicazioni scritte alla lav
10,00

Un bene al mondo

di Bajani andrea

editore: Einaudi

pagine: 134

Un bene al mondo racconta di un paese sotto una montagna, a pochi chilometri da un confine misterioso
16,50

Ogni promessa

di Andrea Bajani

editore: Einaudi

pagine: 276

Ogni sera Pietro si china sulla pancia di Sara per sapere se dentro c'è qualcosa che nasce, e ogni sera lei aspetta di poter dare un nome al loro futuro insieme. Ma la speranza rimane un'attesa, e l'attesa spacca tutto come una crepa nel muro. Fino a quando ogni cosa si sfalda e sul tavolo della cucina resta soltanto un foglio, o meglio una bomba che si prepara a esplodere. "Telefonato tua madre, è morto Mario". E poco sotto una domanda scritta di fretta: "Mario?" Mario è il nonno di Pietro, ma più che un parente è lo scheletro nell'armadio di una famiglia. Tornato folle dalla campagna di Russia, vissuto dentro una clinica eppure morto per tutti, per lui la guerra non è mai finita. Ora fa la sua comparsa morendo per davvero. L'estate si apre quel giorno con un duplice addio, spalancata come una casa vuota e piena di strade possibili. La prima è un viaggio a ritroso, con in tasca il peso di un segreto che Pietro e Sara si sono nascosti tanto a lungo da non poterlo dimenticare. La seconda è un viaggio sul Don, carico di tutte le storie che Mario non ha mai raccontato. Con una scrittura tesa e tersa fino alla poesia, Andrea Bajani ci racconta la responsabilità e la difficoltà di ricordare. La memoria è una trama forata, i fili si slacciano e si disperdono nell'ordito di una realtà vissuta al presente. Ma è proprio li, tra le omissioni e le mancanze, che forse si annida un senso. Lungo quelle strade deviate, dove si affacciano risposte impreviste a domande mal poste.
11,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.