Libri di Angela Borghesi

La camelia

La camelia

di Angela Borghesi

editore: Laterza

pagine: 184

Davanti a una tazza di tè quanti di noi sanno che in infusione mettiamo per lo più i giovani germogli essiccati e variamente t
12,00
Fior da fiore. Ritratti di essenze vegetali

Fior da fiore. Ritratti di essenze vegetali

di Angela Borghesi

editore: Quodlibet

pagine: 311

Alberi e fiori parlano dalle pagine dei libri quanto i personaggi umani, aprono squarci di verità sulle opere e sul mondo
22,00
La camelia. La nazione delle piante

La camelia. La nazione delle piante

di Angela Borghesi

editore: Laterza

pagine: 180

Davanti a una tazza di tè quanti di noi sanno che in infusione mettiamo per lo più i giovani germogli essiccati e variamente t
16,00
L'anno della «Storia» 1974-1975. Il dibattito politico e culturale sul romanzo di Elsa Morante. Cronaca e antologia della critica

L'anno della «Storia» 1974-1975. Il dibattito politico e culturale sul romanzo di Elsa Morante. Cronaca e antologia della critica

di Angela Borghesi

editore: Quodlibet

pagine: 918

Nel giugno del 1974 Einaudi pubblica "La storia" di Elsa Morante
34,00
Una storia invisibile. Morante Ortese Weil

Una storia invisibile. Morante Ortese Weil

di Angela Borghesi

editore: Quodlibet

pagine: 182

Elsa Morante e Anna Maria Ortese: due grandi narratrici del secondo Novecento che occorre rileggere, due vertici di un ideale triangolo che occorre ricostruire: nei nessi che conducono dall'una all'altra, e più ancora nel legame nascosto - una storia invisibile nel cuore della letteratura italiana contemporanea - che connette ciascuna delle due, e ciascuna per proprio conto, a una delle figure più singolari del ventesimo secolo, Simone Weil. L'indagine, fondata in parte su riscontri testuali e su testimonianze, in parte su dati e riscontri indiziari, conduce verso territori poco esplorati: l'orientalismo nella visione morantiana del mondo, l'epos omerico su cui si modella "La Storia", il misterico retroterra riflessivo dell'opera della Ortese. Un vasto panorama critico ne esce completamente ridisegnato, restituendo a due protagoniste della letteratura contemporanea una sostanza e una coerenza di pensiero rimaste troppo a lungo nell'ombra.
18,00