Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Anton Cechov

Il giardino dei ciliegi

di Anton Cechov

editore: Ets

pagine: 155

Questa edizione de "Il giardino dei ciliegi" vuole essere al servizio della messa in scena affinché si sviluppi a pieno un dia
15,00

Reparto numero 6

di Anton Cechov

editore: Bibliotheka Edizioni

pagine: 103

Scritto nel 1892, dopo il ritorno dell'autore da Sachalin (isola russa che ospitava una colonia penale, della quale scrisse un
8,00

Il giardino dei ciliegi

di Anton Cechov

editore: Edizioni clandestine

pagine: 96

Nel contesto che precede la Prima Rivoluzione russa del 1905, quando l'aristocrazia si appresta alla fuga, cedendo il passo a
7,50

La fidanzata

di Anton Cechov

editore: Passigli

pagine: 78

"La fidanzata" (1902-1903) ha le movenze del romanzo breve: i suoi sei capitoli raccontano la storia di Nadja, la quale, anche
8,00

La steppa

di Anton Cechov

editore: Edizioni clandestine

pagine: 110

"La steppa" è la storia di un lungo viaggio, che il piccolo Egòruska, mandato dalla madre a studiare in città, compie in parte
7,50

Van'ka

di Anton Cechov

editore: Orecchio acerbo

pagine: 36

"E gli apprendisti mi prendono in giro, mi mandano all'osteria a prender la vodka e mi dicono di rubare i cetrioli ai padroni,
8,50

Il primo amore e altri racconti inediti

di Anton Cechov

editore: Ares

pagine: 280

Con i suoi personaggi radicalmente soli e perennemente sotto scacco Anton Cechov (1860-1904) ha raccontato in modo profetico l
15,00

Dementi inermi: i pazzi siamo noi

editore: Selene

pagine: 130

14,50

La steppa

di Anton Cechov

editore: Quodlibet

pagine: 181

La steppa è il viaggio in carrozza di un ragazzino di campagna, Egóruska, che la madre ha mandato a studiare al ginnasio di un
14,00

Il mio primo Cechov. L'avventura di una cagnolina

di Anton Cechov

editore: Atmosphere libri

pagine: 32

Kastanka è una cagnolina dal pelo rosso e dal muso di volpe che ha perso il proprio padrone
12,50

L'isola di Sachalin

di Anton Cechov

editore: Adelphi

pagine: 464

«Per quanto si riferisce a me, non provo appagamento alcuno per il mio lavoro, perché lo trovo meschino» scriveva Cechov all'a
22,00

Capolavori

di Anton Cechov

editore: Einaudi

13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.