Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Antonio Livi

Filosofia e teologia

di Antonio Livi

editore: ESD-Edizioni Studio Domenicano

pagine: 416

La filosofia è riflessione scientifica sull'esperienza umana universale e con le sue risorse naturali può conoscere qualcosa di Dio a partire dalla conoscenza del mondo. La teologia, invece, è riflessione scientifica sulla fede: si costruisce in rapporto all'evento della rivelazione divina, presuppone la fede in Cristo e si fonda sui dogmi definiti dalla Chiesa. Oggi la catechesi e l'evangelizzazione devono fare i conti con una cultura dominante che, intenzionalmente, confonde il discorso filosofico su Dio e la religione, da un lato, con il discorso teologico, dall'altro. Il presente trattato tenta di fornire gli strumenti epistemologici per superare questa confusione, fornendo un'accurata definizione della natura e del metodo della filosofia e di quelli della teologia. l trattato spiega anche come la teologia, per servire la verità soprannaturale rivelata da Dio, debba tener conto della verità razionale che può essere raggiunta dall'uomo con la filosofia, a condizione che questa abbia seguito correttamente il suo proprio metodo. Sulla scorta di questi precisi criteri epistemologici, vengono analizzati anche i più significativi esempi di feconda collaborazione tra filosofia e teologia nella storia del cristianesimo. Quindi vengono commentati dettagliatamente i documenti del Magistero sulla funzione ecclesiale della teologia e sul ruolo della filosofia nella ricerca teologica.
30,00

Il desiderio di conoscere la Verità. Teologia e filosofia a cinque anni dalla Fides et Ratio

editore: Lateran University Press

pagine: 502

Filosofi e teologi di tutto il mondo hanno collaborato a una riflessione interdisciplinare sull'enciclica Fides et ratio per metterne in luce, a cinque anni dalla pubblicazione, il nucleo dottrinale, circa la coscienza della fede cristiana per la verità rivelata in rapporto alla verità che l'uomo può raggiungere con la sua ragione.
26,00

Il principio di coerenza

di Antonio Livi

editore: Armando editore

pagine: 224

Il principio di coerenza è un saggio di logica epistemica che applica il principio di non contraddizione ai sistemi filosofici autoreferenziali, ossia a quei sistemi di pensiero che hanno tentato la costruzione di una filosofia senza presupposti. Questi sistemi intendono negare ogni validità aletica al "senso comune", ossia ai dati empirici e logici dell'esperienza originaria.
15,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.