Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di B. Tasso

Gerusalemme liberata

di Torquato Tasso

editore: Scholè

pagine: 944

Canto l'arme pietose e 'l Capitano Che 'l gran sepolcro liberò di Cristo: molto egli oprò col senno e con la mano, molto soffr
30,00

Gerusalemme liberata

di Torquato Tasso

editore: Mondadori

pagine: 864

Balenata nella mente dell'autore ancora ragazzo e poi rielaborata per oltre un quindicennio, la Gerusalemme liberata è frutto
16,00 12,80

Aminta

di Torquato Tasso

editore: Einaudi

pagine: 304

L'Aminta ha ricevuto nel tempo le cure di molti editori e commentatori
38,00

Nessuno escluso

di Christian Tasso

editore: Contrasto

pagine: 160

"Nessuno escluso" ci conduce in un viaggio intorno al mondo che, attraverso paesi molto diversi tra loro (Italia, Ecuador, Rom
29,00

Università e nuove tecnologie. Strumenti digitali di supporto alle decisioni per il governo smart del territorio

editore: Forum Edizioni

pagine: 160

La sfida della sempre maggiore complessità dei sistemi territoriali, siano essi urbani o rurali, impone l'uso di strumenti ade
16,00

L'inganno della scuola. Inclusione allievi con disabilità: cronaca di un fallimento

editore: Armando editore

pagine: 254

Dopo almeno quarant'anni di riforme da parte dei nostri ministri dell'istruzione (l'ultima, la "buona scuola" ha meno di tre a
18,00

Autismo

editore: Armando editore

pagine: 208

I disturbi dello spettro autistico da oltre trent'anni sono oggetto di studi scientifici che hanno portato alla luce una molte
25,00

Aminta

di Torquato Tasso

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 235

Messa in scena per la prima volta nel 1573 per la corte ferrarese degli Estensi, la "favola boscareccia" di Torquato Tasso racconta la storia d'amore tra il pastore Aminta e la ninfa Silvia, tra fughe ed equivoci che prendono forma in un mondo pastorale mitico ma cosparso di riferimenti a signori e letterati del Cinquecento italiano. Protagonista di un immediato successo in Italia e in Europa, l'opera viene qui presentata in una nuova edizione commentata a cura di Marco Corradini, che nell'analisi introduttiva svela le tensioni nascoste sotto la superficie armoniosa del verso ed esamina la profonda influenza dell'"Aminta" sulla poesia e il teatro rinascimentali. Al punto che la favola fu "elevata subito a modello" e impresse così "un corso inedito allo svolgimento del genere drammatico pastorale".
13,00

La Gerusalemme liberata

di Torquato Tasso

editore: Newton compton

pagine: 469

"La Gerusalemme liberata" è, per universale riconoscimento, il capolavoro del Tasso, un'opera tuttora capace di appassionare il lettore e di ispirare un'incessante bibliografia critica nonché una mirabile illustrazione pittorica e musicale. L'intreccio (e la contraddizione) fra norma sociale, morale religiosa e spirito di avventura, sviluppato attraverso straordinarie peripezie guerresche e amorose, permea questo poema in venti canti incentrato sulla prima crociata, sulla liberazione del Santo Sepolcro e su personaggi diventati immortali, come Goffredo di Buglione e Tancredi. L'opera è corredata da un puntuale e utile apparato di note e da un'introduzione di Ferruccio Ulivi.
4,90

Gerusalemme conquistata

Ms. vind. lat. 72 della biblioteca nazionale di Napoli

di Tasso Torquato

editore: Edizioni dell`orso

pagine: 620

100,00

Riparti da qui. Gioca le tue carte e trova il lavoro giusto per te

editore: Terre di mezzo

pagine: 112

Cercare lavoro è come il Gioco dell'oca: avanzi di due caselle, torni indietro di una, stai fermo un turno
12,00

Gerusalemme liberata

di Torquato Tasso

editore: Einaudi

"Anche per il Tasso, come per l'Ariosto, si può dire che soltanto un'opera abbia veramente contato per tutta la vita, e cioè quel poema della liberazione di Gerusalemme che lo impegnò per oltre trent'anni, dall'esordio poetico sino alla vigilia della morte, e nel quale interamente si rispecchia la storia della poesia tassiana con le sue luci e le sue ombre, le sue virtù e i suoi vizi... Il risultato è un'originale compenetrazione di piani diversi, in cui i momenti eroici (storici e morali) e quelli lirici (sentimentali e autobiografici) strettamente si intrecciano e reciprocamente si trasfondono attraverso suggestive increspature e secondo impulsi subitanei ed eccitati, in un continuo e spesso repentino mutare di luci e di ombre..." (Dall'Introduzione di Lanfranco Caretti)
16,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.