Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Mary Shelley

Villa Diodati Files. Il primo Frankenstein (1816-17)

editore: Nova delphi libri

pagine: 432

Esistono molti Frankenstein
18,00

Il sogno. Testo inglese a fronte

di Mary Shelley

editore: La vita felice

pagine: 67

The Dream ("Il sogno") è un racconto gotico scritto da Mary Shelley e pubblicato per la prima volta sull'annuario letterario «
8,00

Il sogno

di Mary Shelley

editore: Oligo

pagine: 43

È la fine del XVI secolo
14,00

A zonzo per la Germania e per l'Italia

di Mary Shelley

editore: Clinamen

pagine: 209

Domenica, 12 giugno 1842: una signora di mezz'età, la cameriera, il figlio e un compagno di studi s'imbarcano a Londra sul Wil
27,90

Frankenstein ovvero il moderno Prometeo

di Mary Shelley

editore: Garzanti

pagine: 264

Nella mostruosa creatura a cui uno scienziato dona la vita si riflette come in un gioco di specchi un fitto intreccio simbolic
6,20

Frankenstein 1818

di Mary Shelley

editore: Neri Pozza

pagine: 351

È la notte del 16 giugno del 1816 a Villa Diodati, sul lago Lemano a Ginevra, quando Mary Shelley concepisce il racconto che s
15,00

Frankenstein

di Mary Shelley

editore: Mondadori

pagine: 302

«Bernie Wrightson è un artista di grande talento e grande cuore
24,00

Frankenstein

di Mary Shelley

editore: Lindau

pagine: 400

La prima edizione critica in lingua italiana del classico moderno di cui si celebra quest'anno il bicentenario della pubblicaz
24,50

Frankenstein

di Mary Shelley

editore: Mondadori

pagine: 306

"Nella notte buia e tempestosa dei ghiacci eterni, gli occhi del dottor Victor Frankenstein brillano come i lumini dei morti s
10,00

Il segreto di Falkner

di Mary Shelley

editore: Edizioni della sera

La storia ha inizio in un paesino fittizio della Cornovaglia, nel cui cimitero una bambina trascorre gran parte del suo tempo
19,50

Frankenstein

di Mary Shelley

editore: Newton compton

pagine: 201

Frutto perverso degli esperimenti di uno scienziato "apprendista stregone", espressione di una visione apocalittica della scie
4,90

Frankenstein

di Mary Shelley

editore: Einaudi

Nel 1816 Lord Byron, durante una sera tempestosa nella sua villa a Ginevra, propone ai suoi ospiti - Mary e Percy Shelley, e William Polidori - di scrivere, per gioco, cun racconto dell'orrore. Ricollegandosi al mito di Prometeo, Mary scriverà Frankenstein. Una storia che è un groviglio etico, un ragionamento profondo sull'origine della vita: l'angosciante storia di uno scienziato che conduce macabri esperimenti nel tentativo di restituire la vita ai cadaveri. Una favola terribile capace di imporsi con la forza delle immagini e la sua autonomia di mito universale. Uno sconvolgente racconto dell'orrore in cui il mostro è più umano del suo creatore. Introduzione di Nadia Fusini.
9,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.