Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Barnaba Maj

Georg Büchner

di Barnaba Maj

editore: Ediesse

pagine: 222

Un ritratto a tutto tondo, biografico, intellettuale e spirituale, del drammaturgo più innovativo della prima metà dell'Ottocento europeo. Anatomista, vissuto solo 24 anni (1813-1837), Büchner ha lasciato un rivoluzionario manifesto politico che gli costò l'esilio, due drammi ("Dantons Tod", "Woyzeck"), una "commedia" ("Leonce und Lena"), un frammento di racconto ("Lenz"), una dissertazione scientifica e un corpus di lettere di eccezionale importanza. È stato il suo teatro a rivelare la componente nichilista del nuovo concetto di storia elaborato nella cultura europea fra secondo Settecento e primo Ottocento, con tale sbalorditivo anticipo sui tempi che sarà solo l'espressionismo, in particolare il "Wozzeck" di Alban Berg (1925), a inserirlo nella costellazione dei più grandi drammaturghi e dei più acuti pensatori del tragico nell'orizzonte storico del Moderno.
12,00

Rossellini e l'impresa dei Mille

di Barnaba Maj

editore: CLUEB

pagine: 96

13,00
16,00
16,00

Heimat: la cultura tedesca contemporanea

di Barnaba Maj

editore: Carocci

pagine: 128

12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.