Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Beatrice Buscaroli

Una vita non basta. Storia e genio di Michelangelo

di Buscaroli Beatrice

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 192

Quando Ludovico Buonarroti mise il piccolo Michelangelo a balia dalla moglie di uno scalpellino non poteva certo immaginare ch

Ricordi via Roma. Vita e arte di Amedeo Modigliani

di Beatrice Buscaroli

editore: Il saggiatore

pagine: 245

Tra il giovane pittore, attento studioso dell'arte italiana, e l'insoddisfatto vizioso che cerca consolazione nell'alcol e nella droga è racchiusa la mirabile parentesi della ricerca solitaria, unica e rigorosissima di Amedeo Modigliani. Il suo ideale artistico nasce e prende forma nella Livorno di fine Ottocento, alla scuola dei macchiaioli, sotto lo sguardo di Giovanni Fattori. Impara a penetrare la struttura intima delle cose, e da qui si rivolge al passato, custodito a Firenze, a Napoli, a Venezia: Masaccio, Tino di Camaino, Carpaccio, Tiziano... Dai viaggi, dal confronto con l'arte italiana prorompe la volontà di dedicarsi a un'"opera nuova", dal confronto con gli altri pittori la rivelazione della grande arte del nuovo secolo che sta nascendo in quegli anni a Parigi. Oggi Modigliani è uno degli artisti più amati dal pubblico, dai giovani, da tutti coloro che si mettono in coda per vedere le mostre. Il suo catalogo raccoglie l'opera di uno dei maggiori artisti che l'Italia abbia avuto. I nudi sono forme severe su cui il colore accende la vita di un nuovo sistema pittorico che ha scosso la raffigurazione nel Novecento. Ha inventato il ritratto moderno, inquieto e interrogativo, ha rappresentato poeti e cameriere, bambini e mercanti, mendicanti e donne.

Atelier Dante. La Commedia e i suoi artisti

di Beatrice Buscaroli

editore: Marietti

pagine: 48

Atelier Dante propone il testo di una conferenza, tenuta nell'ambito del festival Dante 09 (Ravenna, settembre 2008) in cui l'

I colori nelle mani

di Beatrice Buscaroli

editore: Marietti

pagine: 262

Pagine di incanti, di ombre, di miserie e di genio

Il veleno, l'arte. Storia vera e teatrale di Elisabetta Sirani pittrice

editore: Marietti

pagine: 84

Elisabetta Sirani (1638-1665) fu "famosissima pittrice" bolognese

Klinger

di Beatrice Buscaroli

editore: Giunti Editore

pagine: 50

La presente pubblicazione è dedicata a Max Klinger (1857-1920). La sua opera negli ultimi anni è stata oggetto di un'attenta rivalutazione. Fautore dell'opera d'arte "totale", artista del molteplice, padrone di tutte le arti, filosofo, poeta, letterato, musicista, Klinger è stato l'ideale maestro di Giorgio de Chirico, che lo considerava "l'artista moderno per eccellenza".

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento