Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Bolognini Stefano

Flussi vitali tra sé e non-sé. L'interpsichico

di Stefano Bolognini

editore: Cortina raffaello

pagine: 173

Come passano le cose da una persona a un'altra? E quali sono le conseguenze del come sul modo di essere interno di un soggetto
18,00

Lo Zen e l'arte di non sapere cosa dire

di Stefano Bolognini

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 145

"Lo Zen e l'arte di non sapere cosa dire" è una travolgente giostra di personaggi e vicende che con incalzante ritmo narrativo ci regalano l'immediatezza e l'assurdità della vita. Ecco per esempio la storia di Luisa, donna risoluta e spigolosa che aborrisce smancerie e sentimentalismi. Poi, un giorno, ascolta un vecchio 78 giri di provenienza americana e di colpo piange, si dispera, non riesce più ad andare a lavorare: perché? C'è poi Ermete che, tra il primo e il secondo, si alza da tavola: "Scendo un attimo a prendere le sigarette" dice... E ricompare tre anni dopo. Situazioni così, frammenti di vite vissute, storie ben congegnate ricalcate dal vero. Bolognini ci offre con questi racconti una interpretazione di gesti e consuetudini di ordinaria quotidianità alla luce delle teorie freudiane.
14,00

Passaggi segreti. Teoria e tecnica della relazione interpsichica

di Bolognini Stefano

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 251

La relazione analista-paziente è uno dei temi più delicati e centrali della teoria e della pratica psicoanalitica che Stefano
26,00

Una famiglia normale. Come abbiamo disinnescato la bomba gay

di Bolognini Stefano

editore: Sonda

pagine: 125

La prima cosa che questo libro vuole insegnare è che esiste una pluralità di modi di vivere la famiglia e di crearne di nuove
11,00

Come vento, come onda. Dalla finestra di uno psicoanalista

di Stefano Bolognini

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 127

Senza (o quasi) parlare di pazienti o di teoria, uno psicoanalista "impegnato" abbandona temporaneamente lo stile scientifico scrivendo questi dieci racconti in cui si aggira tra argomenti di varia quotidianità (la cura della sofferenza amorosa; gli affetti legati al luogo in cui viviamo; l'esordio in corsia di un futuro medico; ma anche la curiosa ricerca di un cane raro e scorbutico; il memorabile passaggio, in una palestra di provincia, di un leggendario maestro giapponese di karate), mantenendo però il gusto osservativo di chi, abituato al contatto con il mondo interno, riflette su quello esterno in base a un punto di vista del tutto particolare. Le sue conclusioni sono che l'essere umano ha comunque la necessità - per vivere sufficientemente bene - di coltivare ideali, illusioni e sogni che lo proteggano almeno in parte dalle angosce e che diano rappresentazione e prospettiva ai suoi bisogni e desideri profondi.
14,50

L'empatia psicoanalitica

di Stefano Bolognini

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 225

24,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.