Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Brigida di Svezia Santa

Le preghiere di santa Brigida. Da recitarsi per 12 anni e le quindici orazioni da recitarsi per 1 anno

di Brigida di Svezia (santa)

editore: Editrice Ancilla

pagine: 32

Innumerevoli sono le grazie che il Signore Gesù ha promesso a S
0,70

Devozione delle quindici orazioni di santa Brigida. Sopra la passione di n. S. Gesù Cristo

di Brigida di Svezia (santa)

editore: San paolo edizioni

pagine: 32

Un testo classico del pensiero cristiano e della devozione, in una nuova edizione. La spiritualità di Santa Brigida di Svezia, compatrona d'Europa con Santa Caterina da Siena e con Teresa Benedetta della Croce (Edith Stein), ha fortemente caratterizzato la storia della pietà popolare attraverso la sua dottrina mistica che diviene qui, nelle devozioni sopra la Passione di Gesù Cristo, una preghiera di adorazione e di contemplazione della storia umana dal punti di vista della croce. A lei si devono alcune delle preghiere più belle che ancora oggi vengono recitate dal popolo di Dio. Santa Brigida nasce in Svezia nel 1303 da una nobile famiglia svedese. Dopo la morte del marito Ulf, avvenuta nel 1344, Brigida riceve le prime rivelazioni e concepisce la fondazione del monastero di Vadstena, istituendo così l'Ordine del Santissimo Salvatore conosciuto anche con il nome di "brigidino". Nel 1349, Brigida si stabilisce a Roma, dedicandosi alle opere di carità e agli esercizi spirituali e impegnandosi per il ritorno del papa da Avignone a Roma. Muore a Roma il 23 luglio 1373. Il 1° ottobre 1999 Giovanni Paolo II proclama santa Brigida, la "mistica del Nord", compatrona d'Europa, insieme a santa Caterina da Siena e santa Teresa Benedetta della Croce (Edith Stein).
2,00

Ciò che disse Cristo a santa Brigida. Le rivelazioni

di Brigida di Svezia (santa)

editore: San paolo edizioni

pagine: 222

Il testo classico principale della compatrona d'Europa. Brigida di Svezia (1302/3-1373) condusse vita di laica, di sposa, di madre, di monaca, di contemplativa, di pellegrina e di missionaria. Fu personalità forte e dolcissima. La sua spiritualità, come appare dalle Rivelazioni, è insieme cristologica, trinitaria e mariana. Il linguaggio di questi testi è colorito, chiaro e concreto, conciso e diretto, come le parole del Vangelo. Santa Brigida, fondatrice dell'Ordine del Santissimo Salvatore, nacque nel 1302 o 1303 da una nobile famiglia, legata alla casa regnante di Svezia. Nel 1344, dopo la morte del marito, lasciò il castello di Ulvasa e prese dimora vicino al monastero di Alvastra, dove ricevette la prima di una lunga serie di rivelazioni e dove nacque l'idea di fondare un ordine religioso. Per ricevere l'approvazione del papa alla sua regola, Brigida nel 1349 partì per Roma e vi giunse nell'anno santo 1350. A Roma si dedicò ad opere pie, a studi ed esercizi spirituali e a dettare le sue Rivelazioni. Nel 1370 ricevette dal papa Urbano V la sanzione della sua regola. All'inizio del 1371 si recò in pellegrinaggio in Terra Santa. Tornata a Roma verso la fine del 1372, vi morì il 23 luglio 1373. Fu canonizzata il 7 ottobre 1391 da Bonifacio IX.
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.