Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di C. Cozzi

Dio ha le mani sporche. Il grido degli innocenti, le angosce dei carnefici, l'arroganza dei boss

di Marcello Cozzi

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 208

È la narrazione di un dolore che provoca, che non lascia in pace, che mette in discussione certezze e convinzioni, che chiede
16,00

Dio padre

di Alberto Cozzi

editore: Cittadella

pagine: 182

Invocare Dio col nome «Padre» non significa proiettare sul mistero assoluto la nostra esperienza della paternità
13,90

In dialogo con H.U. Von Balthasar. Cristocentrismo, sacrificio, fede di Gesù

editore: Glossa

pagine: 308

Tra i possibili modi di rendere omaggio alla lezione di un grande teologo quale H
16,00

Il cinema di fantascienza

di Luigi Cozzi

editore: Profondo Rosso

pagine: 416

In questo nono volume della serie di testi sulla storia della cinematografia di fantascienza anno per anno, trovate trame, fot
29,00

Lupare rosa. Storie di amore, sangue e onore

di Marcello Cozzi

editore: Rubbettino

pagine: 138

«In tutti questi anni la 'ndrangheta l'ho vista negli occhi spenti e rassegnati di chi subisce impotente le sue angherie senza
14,00

Io sono Pow3r

editore: Magazzini salani

pagine: 240

L'autobiografia del pro player più famoso e seguito in Italia
15,90

Gli anni di Alien. Il moderno cinema di fantascienza

di Luigi Cozzi

editore: Profondo Rosso

pagine: 304

Straordinarie avventure nell'universo e nel tempo da "Alien" a "L'Impero colpisce ancora"
24,90

Neuroanatomia dell'uomo

editore: Antonio delfino editore

39,00

Comunicare con gli eventi. Una guida operativa

di Cozzi P. Giorgio

editore: Franco Angeli

pagine: 128

Questo manuale si propone come agile compendio delle azioni necessarie per ideare, gestire e valutare professionalmente un eve
19,00

Conoscere Gesù Cristo nella fede. Una cristologia

di Alberto Cozzi

editore: Cittadella

pagine: 750

È diventato quasi una moda proporre variazioni sull'immagine di Gesù che più affascina e parla all'uomo di oggi, al di là dell
39,90

Professione lobbista. Portatori d'interessi o faccendieri?

di P. Giorgio Cozzi

editore: Lupetti

pagine: 260

Le nostre cronache giornalistiche e giudiziarie degli ultimi cinquant'anni quelle internazionali non sono da meno - sono ricche di misteri, di fatti e (più spesso) misfatti imputati al lobbismo ma che con le lobby nulla hanno a spartire. Nell'uso comune dei media e nella percezione dell'opinione pubblica la parola "lobby" è sinonimo di gruppo di pressione che, complottando da "dietro la siepe", mira a sostenere con la corruzione oscuri interessi a favore di potentati vari: aziende, banche, gruppi finanziari, istituzioni e politici. Le varie P2, P3, P4; o certi club, come ad esempio la Commissione Trilaterale, il Gruppo Bilderberg, Aspen Institute; faccendieri alla Bisignani & c; corruttori di politici operanti all'interno delle istituzioni in Italia e in Europa vengono correntemente definiti lobbisti e lobby la loro attività su cui i media esercitano scarso controllo. Questo libro sostiene invece che, in un contesto pluralista, la lobby, in quanto legittima trasparente rappresentanza di interessi di aziende, associazioni, enti o gruppi presso le istituzioni centrali e periferiche (Stato e regioni), sia l'alternativa democratica al malcostume e alla corruzione dilaganti. Il libro passa in rassegna il lobbismo com'è conosciuto nel mondo occidentale; illustra le tecniche per fare lobby; prende in considerazione il "caso Italia" e gli eventi collegati a questo fenomeno. In appendice la descrizione dei provvedimenti legislativi e normativi per "agire" nei confronti delle lobby.
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.