Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di C. Giacobazzi

YouTube marketing. Trasforma i tuoi video su YouTube in strumenti di vendita

di Andrea Giacobazzi

editore: Flaccovio dario

pagine: 233

Il marketing su YouTube non riguarda solo la piattaforma, ma è un mix ben orchestrato di video e web marketing
26,00

Una vita da paura

di Giuseppe Giacobazzi

editore: Kowalski

pagine: 109

Poter fare a meno delle donne per un romagnolo è assolutamente inconcepibile. I problemi con la patacca cominciano da ragazzino col catalogo Postal Market aperto alla pagina dell'intimo. I primi traumi sono impossibili da dimenticare. Oggigiorno quello che ci vuole per conquistare la patacca è il look del romagnolo doc: sguardo ammaliante dietro gli irrinunciabili Ray-Ban, capelli in stile mi ha leccato una mucca, ditoni sbriciolati contro i bordi del marciapiede (con 'ste ciabatte di merda). Per conquistarti la tua patacca devi fare lo sguardo da imprenditore, usare paroloni globalizzati, essere sempre pronto a pagare gli aperitivi. E se sei davvero bisognoso, sei disposto ad attenderla in macchina per ore anche quando licheni e muschi cominciano a crescerti addosso. E tutto per una donna che poi, quando la sposi, il generale Rommel in confronto è un bignè. A volte però mette su quella vocina da pappagallino inseparabile che svolazza. E allora ti arrendi, ti lasci portare ovunque e compri, a rate, tutto. Eccoti in gita all'Ikea, o all'Ipercoop tra file alla cassa e carrelli sghembi (dove scopri di contare meno di un paguro sulla corsia di sorpasso dell'autostrada). Dovunque tu vada, i tuoi mitici sandali dalla suola liscia non ti deluderanno mai. ...Il fatto è che il romagnolo non pensa: fa e basta. Col suo sorriso tra il simpatico e la paresi, rimane sempre un grande sburone!
10,00

Voci e silenzi della storia. Percorsi di lettura in «Il mio secolo» di Günter Grass

di Cesare Giacobazzi

editore: Medusa Edizioni

pagine: 212

"Il mio secolo" è uno dei libri più singolari del grande scrittore e premio Nobel tedesco. È composto da 100 racconti brevi, uno per ogni anno del secolo appena trascorso, il Novecento. In ogni racconto prende vita un fatto significativo che ha segnato il secolo, narrato da personaggi sempre diversi. Le voci che si alternano nella narrazione offrono al lettore una "prospettiva dal basso": semplici cittadini parlano di come hanno percepito e vissuto dalla loro posizione marginale i grandi eventi che hanno segnato il XX secolo. Queste cento storie tracciano la linea d'ombra che s'imprime come una ferita sulla coscienza dell'uomo del Novecento. Il saggio che qui si presenta affronta le questioni fondamentali da cui prende forma questo libro di Günter Grass, una sorta di testamento morale che il XX secolo consegna al XXI. Oltre il velo della discussione critica, il libro esplora alcune tematiche di grande rilievo estetico, filosofico e ideologico: le modalità della narrazione storiografica, il rapporto fra idealismo e nazismo, la colpa tedesca e le possibilità della letteratura di agire sulla società.
18,50
14,50

Laboratorio di animazione e tecniche teatrali

editore: La scuola

pagine: 128

14,00

Teatro delle ombre e dei burattini

editore: La scuola

pagine: 112

14,00

La nocciola gigante

Con audiocassetta

di Giacobazzi Laura

editore: Casa Musicale Eco

15,00

Doppi legami

Creatività e variabile di genere nelle organizzazioni

editore: Ediesse

pagine: 332

16,78

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.