Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Cassano Franco

Senza il vento della storia. La sinistra nell'era del cambiamento

di Franco Cassano

editore: Laterza

pagine: 91

A lungo la sinistra ha pensato che nelle sue vele soffiasse il vento della storia. Oggi che tutto è cambiato, che quel vento non le ha riconosciuto alcuna primazia, che anche il suo popolo non è più lo stesso, la sinistra sembra essersi ritratta in una posizione difensiva e risponde con sdegno all'accusa di conservatorismo. In verità le sue ragioni sono tutt'altro che scomparse, ma per farle rientrare nella partita del mondo è necessario che smetta di sentirsi ospite innocente in un universo cattivo e abbandoni ogni nostalgia. Perché la globalizzazione non è solo una banale restaurazione, non è solo espropriazione e sradicamento, ma un gioco di dimensioni planetarie nel quale nuovi protagonisti si affacciano sulla scena della storia. E a questo gioco largo e imprevedibile, pieno di pericoli e di opportunità, non ci si può sottrarre.
12,00

Partita doppia. Appunti per una felicità terrestre

di Cassano Franco

editore: Il mulino

pagine: 146

L'ambivalenza del mondo, l'impossibilità di ricondurre le azioni e gli atteggiamenti degli uomini nelle griglie di una contabi
12,00

L'umiltà del male

di Cassano Franco

editore: Laterza

pagine: 106

Senza un'elite competente e coraggiosa la politica muore
9,00

Modernizzare stanca. Perdere tempo, guadagnare tempo

di Cassano Franco

editore: Il mulino

pagine: 173

Gli apologeti della modernità consumano voracemente il mondo e pensano di migliorarlo
12,00

L'umiltà del male

di Cassano Franco

editore: Laterza

pagine: 94

Senza un'elite competente e coraggiosa la politica muore
14,00

Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio

editore: Lindau

pagine: 96

Il mondo non è ancora in pace. Guerre, terrorismo, violenza diffusa compongono un inquietante scenario. Come i discepoli sulla barca travolta dalla tempesta dell'episodio evangelico (Mc 4,38), l'umanità è spaventata, smarrita: che cosa può fare per non cedere alla paura e alla rassegnazione, per riprendere con fiducia il cammino verso un mondo finalmente pacificato? Alcune risposte a questa drammatica domanda si trovano nei due saggi di questo volume dedicato alla settima Beatitudine: "Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio". Nel primo, Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant'Egidio, rievoca, alla luce delle Sacre Scritture, l'antico sogno di pace dell'umanità. Proponendo l'esempio delle comunità cristiane operanti in tutto il mondo, indica come strumenti indispensabili per il superamento della violenza e della guerra la fede in Dio, la preghiera, l'ascolto della Parola. Nel secondo saggio, il sociologo Franco Cassano, nel contesto di un'analisi rigorosa del valore al tempo stesso trascendente e immanente delle Beatitudini, individua come tratto peculiare della settima Beatitudine il suo non essere soltanto la promessa di un risarcimento futuro delle sofferenze patite in questo mondo, ma anche l'indicazione operativa di un obiettivo concreto - la costruzione della pace - da realizzare insieme agli altri uomini sulla terra, subito, senza attendere la fine dei tempi.
13,00

Il pensiero meridiano

di Cassano Franco

editore: Laterza

pagine: XXXVI-141

Occorre restituire al Sud l'antica dignità di soggetto del pensiero, interrompere una lunga sequenza in cui esso è stato pensa
11,00

Tre modi di vedere il Sud

di Franco Cassano

editore: Il mulino

pagine: 108

Da circa vent'anni Franco Cassano ha promosso, anche con il suo fortunato libro "Il pensiero meridiano", un forte ripensamento sul Mezzogiorno e sulla sua identità culturale. Grazie a lui si è aperto un dibattito sull'autonomia del pensiero meridionale, e si sono poste le basi teoriche di un nuovo meridionalismo, che parte da parametri altri, valorizzando prima di tutto l'osmosi con il mare, l'"andar lenti" contro il mito moderno dell'"homo currens", la dimensione di frontiera. Cassano prosegue ora la sua riflessione sul Sud mettendo a confronto i vari paradigmi che lo hanno interpretato: quello della dipendenza ovvero dello sfruttamento, della modernizzazione ovvero del ritardo, quello dell'autonomia ovvero del Sud come risorsa critica, osservando l'eclissarsi della questione meridionale da ogni agenda e dibattito pubblico, scalzata dall'emersione di una questione settentrionale. Il libro si interroga su questo passaggio drammatico che deriva proprio dallo scarto tra la ormai dominante "regionalizzazione della ragione" e l'ampiezza di vedute necessaria per conservare l'unità del nostro paese proiettandola nel futuro.
10,00

Homo civicus. La ragionevole follia dei beni comuni

di Cassano Franco

editore: Dedalo

pagine: 172

L'onnipotenza del mercato produce la distruzione di tutti i beni pubblici
16,00

Oltre il nulla

Studio su Giacomo Leopardi

di Cassano Franco

editore: Laterza

pagine: 108

Nelle letture oggi prevalenti l'aspetto civile del pensiero di Leopardi viene cancellato come un'illusione giovanile, destinat
5,00

Approssimazione. Esercizi di esperienza dell'altro

di Cassano Franco

editore: Il mulino

pagine: XIII-160

La nostra identità ruota intorno ad una precisa legge di gravita: confermare se stessa e relativizzare tutte le altre, ciò che
12,80

Modernizzare stanca. Perdere tempo, guadagnare tempo

di Franco Cassano

editore: Il mulino

pagine: 184

Franco Cassano ha intrattenuto i lettori dei quotidiani "L'Avvenire" e "L'Unità" con due fortunate rubriche
10,80

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.