Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Christina Stead

L'uomo che amava i bambini

di Christina Stead

editore: Adelphi

pagine: 659

Le famiglie, com'è noto, fra le altre cose generano mostri - e talvolta da mostri vengono distrutte
16,00

Il piccolo hotel

di Stead Christina

editore: Adelphi

pagine: 205

In un piccolo hotel sulle rive del Lago Lemano uomini e donne di varie nazionalità trascinano pigramente la propria vita - nel
18,00

L'uomo che amava i bambini

di Christina Stead

editore: Adelphi

pagine: 561

L'uomo che Henny ha scelto per marito è un eccellente venditore di se stesso, si presenta nel migliore dei modi: un po' leggero, ma in compenso sorridente, affabile, di bell'aspetto, la bontà e l'affidabilità in persona. E soprattutto capace, con le parole che sceglie e quelle che inventa di "creare un mondo". Quel mondo destinato a diventare con gli anni un gorgo orrifico in cui Sam riuscirà ad attirare i suoi sette figli e anche Henny, mentre la vita della piccola comunità si trasformerà in una commedia prima leggera, poi spossante, via via sempre più macabra.
22,00

Letty Fox

di Stead Christina

editore: Adelphi

pagine: 734

In una calda sera di primavera del 1942 una sensuale ventiquattrenne, dopo aver inutilmente aspettato la telefonata del suo uo
12,00

Letty Fox

di Stead Christina

editore: Adelphi

pagine: 734

In una calda sera di primavera del 1942 una sensuale ventiquattrenne, dopo aver inutilmente aspettato la telefonata del suo uo
22,00

Un tè e quattro chiacchiere

di Stead Christina

editore: Adelphi

pagine: 570

C'è "una donna fatale e un giorno fatale" per ogni uomo, dice Peter Hoag, personaggio secondario di questo romanzo
30,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.